LAZIONALI – Candreva: ”Mai alla Roma”

LAZIONALI – Candreva: ”Mai alla Roma”

ROMA – Tutto così in fretta: fama, gloria e Nazionale. Come accade all’inizio della carriera di Antonio Candreva, intervallata da un periodo in chiaroscuro, tornata a brillare con l’approdo alla Lazio. Oggi è uno dei 23 scelti da Prandelli per rappresentare l’Italia nelle prossima edizione della Confederations Cup e, nella…

ROMA – Tutto così in fretta: fama, gloria e Nazionale. Come accade all’inizio della carriera di Antonio Candreva, intervallata da un periodo in chiaroscuro, tornata a brillare con l’approdo alla Lazio. Oggi è uno dei 23 scelti da Prandelli per rappresentare l’Italia nelle prossima edizione della Confederations Cup e, nella conferenza stampa odierna, ha espresso tutta la sua felicità. A partire dall’emozionante stagione vissuta con l’aquila sul petto:

Cosa ti rimane di questo campionato?

“Abbiamo vinto una grande finale, il mio primo trofeo, un’emozione bellissima. E ora sono orgoglioso di far parte dei 23 che partono per la Confederations. Vorrei portarmi in valigia quello che ho fatto in questa stagione con la Lazio. Sono contentissimo”



Ti ci vedi nel sistema di gioco della Nazionale?

“Si, comunque il mister ha provato diversi moduli. In questo ruolo (esterno destro ndr)ho fatto bene con la Lazio, vorrei continuare anche qui in azzurro a farlo nella stessa maniera”

Però giocare come esternio dei quatttro pè differente rispetto ad esterno alto in un tridente..

“Con Petkovic all’inizio abbiamo fatto un 4-3-3 che poi si è trasformato in un 4-4-2. Su per giù è la stessa cosa”

Una stagione fondamentale per la tua carriera?

“Assolutamente si. Un anno importantissimo con la continuità giusta, ma senza il gruppo non si va da nessun parte. In generale posso dire una grande stagione, con alti e bassi. Merito è di tutti perchè è la squadra che risalta i singoli giocatori”

Cosa ci dici di Petkovic e Prandelli?

“Due grandi tecnici. Il mister è stato determinante per me. Mi ha dato la continuità giusrta e insegnato un ruolo nuovo, lo ringrazio e spero di continuare così. Con Prandellii è lo stesso, sono contento di far parte dei 23 e cercherò di dare il massimo”

E’ vero che non hai ricevuto nessuna minaccia prima del derby?

“Rispondo per me, solo per quento riguarda il mio caso. Si, come ho detto alla fine della partita ho risposto che non ho ricevuto nessuna minaccia. Sono cose brutte, perchè non è vero e dispiace. Acqua passata, ora penso solo alla nazionale”

Ritrovi la nazionale solo ora a ventisei anni. Come mai?

“E’ anche colpa mia. Non sono stato continuo alla Juve come feci con il Livorno. Ero giovane e  al primo campionato di serie A. Alla nazionale serviva gente più pronta”

La Lazio ora, sembra avere leadership della capitale..

“Abbiamo fatto bene tutti”

E’ stato giusto non convocare Osvaldo?

“Conosco Osvaldo dai tempi della Under 21, è un grandissimo uomo e un grandissimo calciatore, non so cosa sia successo, ma è una persona matura e intelligente e sono cose che vedrà lui”

Tornerà in Nazionale?

“Spero e penso di sì”

Lei è sempre stato sicuro di essere fra i 23?

Sicuro no, perché in Nazionale ci sono tanti giocatori forti. Bisogna meritarlo sul campo, col comportamento giusto”

Lei e Cerci siete gli esterni, ma con caratteristiche diverse.

“Alessio è un amico, lui è più attaccamte di me, c’è una giusta rivalità, ma neanche quella.

Conosce Balotelli dalla Under 21. Come l’ha ritrovato?

“E’ una persona positiva all’interno dello spogliatoio. Si parla troppo di lui fuori dal campo, la prima cosa che fa risalta più di quanto necessario”

Ha sentito il suo compagno e prossimo rivale Hernanes in questi giorni?

“Dopo la finale di Coppa Italia ci siamo dati appuntamento in Brasile”

Stemperato il dopo-derby con De Rossi?

“Abbiamo parlato di altro, non della finale. Ho un bel rapprto con Daniele”

Se un giorno la chiedesse la Roma, lei andrebbe?

“Assolutamente no. Ora sono felice alla Lazio, vorrei diventare un riferimento per questo club”


Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy