LAZIONALI – Onazi: “Che onore giocare per Mandela”

LAZIONALI – Onazi: “Che onore giocare per Mandela”

E’ cresciuto in fretta Eddy. Dal ragazzo istintivo, dai piedi non proprio vellutati, ha trovato la sua dimensione. E’ visto bene da Petkovic, è nel giro della nazionale e non ce lo dimentichiamo, ha solo 21 anni. Oggi sarà impegnato con la sua Nigeria a Durban contro il Sud Adrica.…

E’ cresciuto in fretta Eddy. Dal ragazzo istintivo, dai piedi non proprio vellutati, ha trovato la sua dimensione. E’ visto bene da Petkovic, è nel giro della nazionale e non ce lo dimentichiamo, ha solo 21 anni. Oggi sarà impegnato con la sua Nigeria a Durban contro il Sud Adrica. “Sono contento di essere tornato, giocare per il proprio Paese è sempre un motivo di vanto”. Così ha parlato Onazi alla vigilia del match. Ancora è tanto il dispiacere per non aver partecipato per infortunio alla 

Confederations Cup dopo essere stato uno dei protagonisti nella vittoria in Coppa d’Africa. Ma adesso Eddy c’è. Ha voglia di correre, di mettere a disposizione i suoi polmoni pieni di fiato per il centrocampo biancoceleste. “E’ un onore giocare in Sud Africa, ed è un onore farlo per Nelson Mandela – ha detto riguardo all’amichevole di Durbanlui è un eroe per tutto il popolo africano, una fonte di ispirazione. Sarà una partita difficile, sono migliorati dalla Coppa d’Africa”. 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy