LE VOCI – Anellucci su Anderson: “Portiamo il caso alla FIFA!”

LE VOCI – Anellucci su Anderson: “Portiamo il caso alla FIFA!”

 LE VOCI – Nel corso di “LazioSera” (in onda dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 su Cittaceleste.it) è intervenuto Claudio Anellucci agente Fifa ed esperto di calcio sudamericano. Ecco le sue parole: Qual’è la vera funzione di questo fondo inglese che sta rallentando la trattativa Felipe Anderson? “Questi fondi…

 LE VOCI – Nel corso di “LazioSera” (in onda dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 su Cittaceleste.it) è intervenuto Claudio Anellucci agente Fifa ed esperto di calcio sudamericano. Ecco le sue parole: 

Qual’è la vera funzione di questo fondo inglese che sta rallentando la trattativa Felipe Anderson?

Questi fondi in Sudamerica ci sono sempre stati. E’ importante dire che è totalmente legale secondo la loro giurisprudenza. Il diritto federativo, diverso dal diritto sportivo, equivale alla nostra acquisizione del cartellino, è un atto pubblico che si firma davanti ad un notaio. Il fondo, in sostanza consiste nella stessa acquisizione di questo diritto federativo delle prestazioni di un giocatore (presumibilmente giovane) da parte di un ente esterno. Loro fanno un vero e proprio investimento, agiscono negli interessi del ragazzo, gli pagano gli studi.  Dietro a questi fondi solitamente c’è una schiera di notai, commercialisti, avvocati e quindi bisogna agire con cognizione di causa. La loro giurisprudenza è diversa dalla nostra, ma se fossi nella posizione della Lazio, mi appellerei all’art. 18 bis. Vista la situazione, si potrebbe creare uno scenario quanto mai unico. Non è una trattativa semplice, ma sono sicuro che tra qualche giorno ne sapremo di più e avremmo più informazioni per valutare”.

Un consiglio per il mercato biancoceleste?

“A me non piace far nomi, ma con 7-8 mln di euro che la Lazio vuole investire per Anderson, si possono prendere giocatori molto interessanti. Le operazioni importanti si possono fare in 2/3 anni, in quanto è tutto rateizzato. Un calciatore costa 12/13 mln di dollari? Si può pagare cache la prima parte importante e poi il resto. A me Felipe Anderson piace molto, cambio di passo, con piede, sicuramente importante in prospettiva. Anche Perea, giovane veramente interessante”. 

Sul mercato in generale?

E’ un mercato un po’ bloccato. Il tutto sta nell’iniziare, si potrebbe creare un effetto domino. L’Inter ha fatto un affarone con Icardi e anche Belfodil è un’ottima pista. Comunque, sono le grandi che si devono muovere e parlo di Milan e Juventus con i nomi di Higuain e Tevez. Un nome interessante? Dos Santos è uno che fa la differenza. Il calcio messicano è in crescita e lui è veramente bravo. Loro sono campioni olimpici, l’under 17 ha un progetto importante. 

Se non dovesse andare a buon fine la trattativa Anderson, punteresti su Dos Santos?

“Lo farei subito. Il Mallorca, ora retrocesso, l’ha pagato 4 mln. Mi presento con 2mln cache e blocco il calciatore, il resto rateizzato. Chi lo prende fa un vero e proprio affare. Al momento è un giocatore più pronto di Anderson per l’approccio con la serie A e, aspetto da non trascurare, costa meno”.  

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy