LE VOCI – Baronio: “Sbagliata gestione del caso Diakitè”

LE VOCI – Baronio: “Sbagliata gestione del caso Diakitè”

ROMA – L’ex biancoceleste Roberto Baronio fa il punto sul momento della Lazio per Tuttomercatoweb, partendo dai cinque gol di Miro Klose. Al quinto, però, non ha esultato… “Non mi stupisce: conosco l’uomo, il campione e questo magari in Italia fa impressione ma può succedere. Cinque gol non accadono ogni…

ROMA – L’ex biancoceleste Roberto Baronio fa il punto sul momento della Lazio per Tuttomercatoweb, partendo dai cinque gol di Miro Klose. Al quinto, però, non ha esultato… “Non mi stupisce: conosco l’uomo, il campione e questo magari in Italia fa impressione ma può succedere. Cinque gol non accadono ogni giorno, sono felice per lui e per la Lazio. Ha festeggiato i primi due gol, ma poi ha capito il senso della partita che aveva poco da dire e non ha festeggiato i gol ma i compagni che gli avevano servito l’assist. La sua grandezza è stata quella di portare rispetto al Bologna”. Peccato: “C’è rammarico: ha perso troppi punti e balza all’occhio la differenza rispetto all’andata. La Lazio sta bene fisicamente, è difficile affrontarla, ma ha trovato difficoltà e problemi nel percorso”. Tirata d’orecchie a Lotito per la gestione dei fuori rosa: “Si è arrivati sempre a questo in questi tre anni: si poteva fare qualcosa a gennaio, ma il caso vuole che si arrivi a parlare di questo. Evidentemente gli anni precedenti non hanno insegnato niente. E’ sbagliato emarginare i giocatori per un rinnovo, Montolivo e la Fiorentina, in questo, sono stati veri professionisti. Con Diakitè e Cavanda la Lazio poteva fare diversamente, anche perché il primo sarebbe servito e non poco”.


Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy