LE VOCI – Brocchi: “Tornare? Non dovete chiederlo a me…”

LE VOCI – Brocchi: “Tornare? Non dovete chiederlo a me…”

Roma – Ai microfoni di LazioStyle Radio c’è Cristian Brocchi che ha iniziato la sua nuova vita sempre sui campi verdi, ma con le vesti da allenatore precisamente degli allievi regionali del Milan: “Non c’è male: una vita completamente diversa, ma stanno arrivando i risultati. Ci metto grinta e passione…

Roma – Ai microfoni di LazioStyle Radio c’è Cristian Brocchi che ha iniziato la sua nuova vita sempre sui campi verdi, ma con le vesti da allenatore precisamente degli allievi regionali del Milan: “Non c’è male: una vita completamente diversa, ma stanno arrivando i risultati. Ci metto grinta e passione per svolgere questo lavoro con grande entusiasmo. Voglio crescere, non mi sono mai tirando indietro da calciatore, figuriamoci ora. Quando sei a contatto con i ragazzi devi essere a volte un compagno e altre un papà”.

I suoi ragazzi, ci fa sapere, giocano ultilizzando il 4-3-3 con cui si esprimono bene. E l’ex calciatore laziale è sicuro che potrebbe essere così anche per la Lazio: “Secondo me potrebbe essere adatto anche alla Lazio. I biancocelesti hanno ottimi esterni, come Candreva e Lulic. Bisogna avere un centrocampo di qualità ed un equilibrio per dare compattezza alla squadra”.

L’ultima battuta fa quasi sorridere i tifosi biancocelesti che sono rimasti affezionati al guerriero: “Se tornerò alla Lazio? Non dovete chiederlo a me”.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy