LE VOCI – Cannavaro: «Lazio forte anche senza Klose»

LE VOCI – Cannavaro: «Lazio forte anche senza Klose»

ROMA – Cannavaro, ai microfoni di Radio Marte, accende la vigilia di Lazio-Napoli. Con un pensiero a Juve-Fiorentina: “Il turno più difficile l’abbiamo noi visto che i biancocelesti hanno sempre messo in difficoltà gli avversari all’Olimpico. Sarà una prova di forza, la Lazio è una squadra ben messa in campo:…

ROMA – Cannavaro, ai microfoni di Radio Marte, accende la vigilia di Lazio-Napoli. Con un pensiero a Juve-Fiorentina: “Il turno più difficile l’abbiamo noi visto che i biancocelesti hanno sempre messo in difficoltà gli avversari all’Olimpico. Sarà una prova di forza, la Lazio è una squadra ben messa in campo: hanno una fase difensiva praticamente perfetta. All’andata abbiamo vinto ma loro poi hanno sempre mostrato grande compattezza“. Giocherà Floccari, Klose resterà fuori un paio di mesi: “C’è Floccari, come il tedesco anche lui segna molto. Non è il problema del nome: dovremmo avere molta attenzione in area“.

Lo scorso anno il gol di Mauri: “Una rete spettacolare difficile da dimenticare. Speriamo che domani l’eurogol lo farà uno del Napoli“. A tal proposito siparietto in diretta con Insigne: “Forse sarà proprio lui a fare un grande gol“. La risposta del compagno non si è fatta attendere: pernacchia scaramantica.

LA CRESCITA – Cannavaro elogia poi il Napoli dal punto di vista tattico: “Siamo migliorati anche nella fase di non possesso palla. Quando fai i movimenti difensivi in 11 riesci ad ottenere anche questi risultati“.  Il ritiro anticipato a Roma piace al capitano azzurro: “E’ una cosa che non facciamo mai, il mister però è stato scrupoloso visto che qui arrivavano i nazionali impegnati con le loro rappresentative. Mazzarri non ha voluto appesantire con ulteriori viaggi la condizione dei miei compagni. Ieri ci siamo allenati ma oggi scopriremo tutto“. I doppi impegni, tra sogno scudetto ed Europa League: “Ora ci sarà bisogno di tutti, la società ci ha anche aiutato intervenendo sul mercato. C’è entusiasmo, però sarà difficile visto che aumentano gli impegni. Questo periodo di tour de force ci dirà molto, teniamo al campionato ma anche all’Europa League. Vogliamo fare il salto di qualità. Gli ultimi arrivati? Sono giocatori di qualità che sicuramente miglioreranno la nostra squadra“.  Una battuta sul futuro di Cavani: “E’ normale che attiri l’attenzione di grandi club con tutti questi gol. Ma lui sta dimostrando con i fatti che tiene alla maglia del Napoli: speriamo resti con noi il più a lungo possibile“. Infine un messaggio ai tifosi: “Saranno tanti a Roma ma conosciamo il loro affetto, anche a Parma è stato impressionante. Non vediamo l’ora di scendere in campo con il supporto dei ragazzi“.

Fonte: Corrieredellosport.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy