LE VOCI – Christoforou infastidito: “Ci sottovalutano”

LE VOCI – Christoforou infastidito: “Ci sottovalutano”

Roma – Mentre Petkovic e la sua truppa si proclamano soddisfatti e sereni, il tecnico cipriota Christoforou, sembra quasi infastidito dalla reazione di laziali e dalle parole dei media che hanno accolto questa partita proclamando l’Apollon Limassol come una squadra di livello leggermente inferiore a quello delle squadre italiane. Infatti…

Roma – Mentre Petkovic e la sua truppa si proclamano soddisfatti e sereni, il tecnico cipriota Christoforou, sembra quasi infastidito dalla reazione di laziali e dalle parole dei media che hanno accolto questa partita proclamando l’Apollon Limassol come una squadra di livello leggermente inferiore a quello delle squadre italiane. Infatti i ciprioti si sono sentiti sottovalutati e con la prestazione di questa sera, portando a casa un buon punto, hanno dimostrato al meglio il proprio valore.

Il pareggio, secondo l’allenatore avversario, è frutto di questa sbagliata considerazione: “Petkovic probabilmente non si aspettava questo Apollon: ci ha sottovalutati e questo ha generato il risultato che non si aspettavano”.

Il pareggio con la Lazio ha alzato il morale cipriota che ora alza gli obiettivi: “Ora cercheremo di dare il massimo per vincerne tante altre. Ci aspettano partite difficili ma vogliamo vincere il più possibile”.

Queste le parole del tecnico che chiude la conferenza con la seguente dichiarazione: “Stasera abbiamo affrontato la migliore squadra del girone, che ha vinto la Coppa Italia. Squadre come Lazio e la Fiorentina sono favorite per arrivare fino in fondo visto che la finale si giocherà in Italia. I miei ragazzi hanno mostrato grande carattere ed hanno meritato il pareggio. Voglio ringraziare i tifosi, senza di loro non riusciremmo a fare tutto questo”.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy