LE VOCI – Dabo: “Che dolore quei buu razzisti. Questa non è lazialità”

LE VOCI – Dabo: “Che dolore quei buu razzisti. Questa non è lazialità”

ROMA – Il rimprovero di chi, i laziali, li ama. Era in tribuna ieri, oggi scende in campo l’indimenticabile Dabo contro gli ululati biancocelesti: “Mi hanno fatto molto male i buu ai giocatori neri della Juve, non capisco perché si continuino a fare questi cori, visto che non solo danneggiano…

ROMA – Il rimprovero di chi, i laziali, li ama. Era in tribuna ieri, oggi scende in campo l’indimenticabile Dabo contro gli ululati biancocelesti: “Mi hanno fatto molto male i buu ai giocatori neri della Juve, non capisco perché si continuino a fare questi cori, visto che non solo danneggiano i tifosi stessi perché la curva sarà chiusa, ma si danneggia anche la Lazio a livello internazionale sia sul campo con delle squalifiche e sia come reputazione”. 

Piange il cuore di Ous: “Nel mondo la gente pensa che tutti i laziali siano razzisti. A me in Francia mi prendono in giro perché tifo Lazio e sono di colore. Non mi capiscono e questa cosa mi fa malissimo. Spiego che i laziali non sono razzisti, ma poi quando sentono i buu come ieri che cosa posso rispondere? La Lazio é una grande squadra, famosa nel mondo e merita solo che si parli bene di lei, non sempre di questi episodi razzisti. Scusate lo sfogo – scrive l’ex centrocampista sul suo profilo facebook – ma mi permetto di dire la mia perché ho vissuto 6 stagioni intense con la Lazio e me ne sono innamorato. Vorrei che anche altre persone come me di colore nero, giallo, bianco o verde, potessero capire cos’é la lazialità e come sia speciale tifare o giocare per questa squadra”. E’ un pensiero stupendo. 

Cittacaleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy