LE VOCI – Dalla Turchia, accordo per Yilmaz. Terim: “Questione di soldi…”

LE VOCI – Dalla Turchia, accordo per Yilmaz. Terim: “Questione di soldi…”

Nuove indiscrezioni arrivano dalla Turchia per quanto concerne l’affare Burak Yilmaz. Con la Lazio che dopo Emmanuel Sani starebbe provando a cedere all’estero Adeleke, altro nigeriano, Lotito e Tare hanno alzato l’asticella che porta al bomber turco. La trattativa ha subito un balzo in avanti ieri, quando dai 300.000 euro…

Nuove indiscrezioni arrivano dalla Turchia per quanto concerne l’affare Burak Yilmaz. Con la Lazio che dopo Emmanuel Sani starebbe provando a cedere all’estero Adeleke, altro nigeriano, Lotito e Tare hanno alzato l’asticella che porta al bomber turco. La trattativa ha subito un balzo in avanti ieri, quando dai 300.000 euro per il prestito e gli 8.7 milioni per il riscatto, la Lazio sarebbe passata a 10. Unal Aysal ha risposto che non si muove se non per 15 milioni di euro. La sensazione è che a 13 si possa chiudere. I media sportivi del paese sono impazziti nell’elencare anche ulteriori dettagli. Sembrerebbe infatti che lo stesso Fatih Terim abbia dato il suo assenso e che il calciatore si sia accordato per un quinquennale da 2.2 milioni di euro. Le dichiarazioni dell’allenatore lasciano poco spazio ad interpretazioni: “Anche io e il presidente sappiamo che per Burak potrebbe essere questione di soldi…”. Il Trabzonspor resta a guardare. Al club spetterebbe il 25% sulla cessione. Non male.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy