LE VOCI – De Silvestri, “Alla Lazio avevo tutto e per me è stata come una seconda crescita”

LE VOCI – De Silvestri, “Alla Lazio avevo tutto e per me è stata come una seconda crescita”

FLASH – Intervistato da Samp TV, Lorenzo De Silvestri ha fatto un excursus della sua carriera, che lo ha visto cambiare tre maglie prima del suo approdo alla Sampdoria. Il giovane esterno destro, che tra le fila blucerchiate sta trovando continuità di risultati, ha parlato soprattutto dell’esperienza nella Fiorentina, dove…

FLASH – Intervistato da Samp TV, Lorenzo De Silvestri ha fatto un excursus della sua carriera, che lo ha visto cambiare tre maglie prima del suo approdo alla Sampdoria. Il giovane esterno destro, che tra le fila blucerchiate sta trovando continuità di risultati, ha parlato soprattutto dell’esperienza nella Fiorentina, dove ha vissuto momenti importanti ma anche diversi problemi, soprattutto nell’ultima annata: “Ho cercato di guardare fin da subito molto più al campo che agli affetti che lasciavo, alla Lazio avevo tutto e per me è stata come una seconda crescita. Alla Fiorentina mi sono trovato subito bene, la città è bellissima e la gente molto disponibile. Si vive tanto la città, sono riuscito a immedesimarmi subito nell’ambiente fiorentino. Titolare con Prandelli? Mi ha insegnato tanto, mi ha inserito piano piano in una nuova squadra facendomi sentire importante e dandomi fiducia in partite come quelle disputate contro Lione e Bayern. Per me con Delio Rossi è stato l’allenatore più importante della mia carriera. Il gol in Fiorentina-Parma? Quel gol lo cercavo in tutti i modi, tutti mi chiedevano quando avrei segnato. Un’emozione che non scorderò mai. Cosa non ha funzionato con Mihajlovic? Ho sbagliato anche io, non mi sono confrontato bene con lui”. […]

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy