LE VOCI – Felipe Anderson: “Fiducioso e tranquillo”

LE VOCI – Felipe Anderson: “Fiducioso e tranquillo”

Torna a parlare Felipe Anderson all’uscita del tunnel dopo il lungo infortunio. Una buona prestazione la sua contro il Trabzonspor, all’esordio stagionale: “Sono stato fermo a lungo e serviranno alcune partite per adattarmi ed arrivare ad un ritmo partita ideale. E’ stato bello comunque debuttare, cosa che trascina con se…

Torna a parlare Felipe Anderson all’uscita del tunnel dopo il lungo infortunio. Una buona prestazione la sua contro il Trabzonspor, all’esordio stagionale: “Sono stato fermo a lungo e serviranno alcune partite per adattarmi ed arrivare ad un ritmo partita ideale. E’ stato bello comunque debuttare, cosa che trascina con se una buona dote d’ansia. Scendere nuovamente in campo e assaporare il terreno verde di gioco ti dona sensazioni bellissime”.

 

Rewind. L’infortunio che lo ha fermato: “Non è stato semplice curare il problema alla caviglia in quanto erano necessari dei duri sforzi in fase di riabilitazione e tanta pazienza. Lo staff tecnico ha pensato a lungo al mio esordio e credo di aver fatto una buona partita considerando tutti i fattori. Stanno arrivando tranquillità e fiducia, e con esse spero di guadagnarmi un posto, senza fretta. Spero di crescere tanto per sfruttare questa opportunità che Dio mi ha dato”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy