LE VOCI – Giordano: “Lotito irrispettoso”

LE VOCI – Giordano: “Lotito irrispettoso”

ROMA – Quasi irritato, Bruno Giordano, ai microfoni di Radio Manà Sport: “Le scene di festa e di giubilo di ieri a Salerno del presidente Lotito hanno il sapore della beffa per i tifosi laziali, che già devono subire il danno di veder sfumare gli obiettivi, che la squadra sembrava…

ROMA – Quasi irritato, Bruno Giordano, ai microfoni di Radio Manà Sport: “Le scene di festa e di giubilo di ieri a Salerno del presidente Lotito hanno il sapore della beffa per i tifosi laziali, che già devono subire il danno di veder sfumare gli obiettivi, che la squadra sembrava potesse esser all’altezza di centrare. La scelta di Lotito di celebrare in quel modo la promozione della Salernitana in Prima Divisione mi è sembrata poco sensibile e oltretutto irrispettosa nei confronti del popolo laziale, che sta sportivamente soffrendo per i risultati deludenti degli uomini di Petkovic e aspettando spasmodicamente il derby nella finale di Coppa Italia, che sta assumendo sempre di più il valore di partita salva stagione. Ma l’appassionato biancoceleste non si deve far ingannare dal risultato positivo eventuale dell’incontro, cosa che naturalmente tutti noi ci auguriamo. Anche quest’anno la società ha sbagliato ad operare nella campagna acquisti, non realizzata né nella sessione estiva né in quella invernale. Il tutto peggiorato dall’assurda ma ormai reiterata decisione di mettere fuori rosa alcuni giocatori solamente per posizioni discordanti riguardo a situazioni economiche. Quegli stessi giocatori avrebbero fatto molto comodo al tecnico, soprattutto nel momento in cui l’allenatore si è trovato in assoluta emergenza per mancanza di alternative valide, nel periodo nel quale si giocava per tre mesi ogni tre giorni. Inutile aggiungere che Lotito questi calciatori li paga per farli restare fuori. Incredibile”.

Cittaceleste


0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy