LE VOCI – Gonzalez: “E ora vinco con l’Uruguay”

LE VOCI – Gonzalez: “E ora vinco con l’Uruguay”

ROMA – Prima la Lazio, ora l’Uruguay. Le coccole del “Tata” hanno precise gerarchie: “Sono un po’ acciaccato – spiega Gonzalez a Montevideo – ma farò di tutto per rientrare in gruppo il prima possibile. Ho già la testa alla sfida contro il Venezuela (11 giugno, ndr), però mi piacerebbe…

ROMA – Prima la Lazio, ora l’Uruguay. Le coccole del “Tata” hanno precise gerarchie: “Sono un po’ acciaccato – spiega Gonzalez a Montevideo – ma farò di tutto per rientrare in gruppo il prima possibile. Ho già la testa alla sfida contro il Venezuela (11 giugno, ndr), però mi piacerebbe giocare l’amichevole contro il Brasile”. Gli allenamenti della “Celeste” sono iniziati lunedì, Alvaro è sbarcato ieri in patria. E la fascite plantare continua a tormentarlo, addolcita solo da quella Coppa Italia alzata in cielo con un quarto d’ora di turbine riscaldate nel derby. Nella parte finale, quella della gloria. Fa finta d’aver già voltato pagina, l’uruguagio: “Siamo in una situazione complicata e lo sappiamo tutti. Dobbiamo solo vincere, non ci possiamo permettere di perdere più nemmeno un punto”. La Nazionale di Tabarez rischia infatti di saltare i prossimi mondiali in Brasile, di non qualificarsi. Il guerriero Alvaro non lo permetterà.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy