LE VOCI – Hernanes: “Che gioia la convocazione di Scolari”

LE VOCI – Hernanes: “Che gioia la convocazione di Scolari”

Aggiornamento ore 19:30: Il talento di Recife ha ribadito tutta la sua felicità ai micorofni di GloboEsporte, raccontando in dettaglio come ha vissuto il sopraggiungere della notizia: ”Mia zia mi ha scritto che Felipe Scolari stava cominciando a divulgare la lista dei convocati. Volevo tornare a casa più velocemente possibile,…

Aggiornamento ore 19:30:

Il talento di Recife ha ribadito tutta la sua felicità ai micorofni di GloboEsporte, raccontando in dettaglio come ha vissuto il sopraggiungere della notizia: ”Mia zia mi ha scritto che Felipe Scolari stava cominciando a divulgare la lista dei convocati. Volevo tornare a casa più velocemente possibile, ma non ho fatto in tempo e ho ricevuto la notizia quando ero ancora in macchina. L’emozione è stata enorme. E’ stato un dono, un’opportunità unica. Ora cercherò con tutte le mie forze e ilmio coraggio di aiutare la Selecao e fare la differenza. L’obiettivo è conquistare un posto tra glu undici titolari e vincere un trofeo. Alle Olimpiadi ho vinto un bronzo, ma il mio desiderio è vincere un trofeo prestigioso come la Confederations Cup”

 

ROMA – Altro che affaticato, salta al settimo cielo: “E’ una grande gioia la convocazione per la Confederations Cup. E’ meraviglioso avere questa opportunità, poter difendere la mia Nazionale – giura Hernanes – ed è un grande onore farlo in una competizione così importante. L’arrivo di Scolari sulla panchina verdeoro è stato un vantaggio per me, ho sognato questo momento, ma non arrivava mai, ora sì. Grazie a Dio sta andando tutto bene e io sto lavorando per arrivare al top” . La Selecao si radunerà il 27 maggio a Rio de Janeiro. Esattamente il giorno dopo la finale di Coppa Italia contro la Roma, la supersfida che il Profeta punta ormai da ieri: non ci sarà contro il Cagliari. E c’è qualche apprensione, perché il “forte affaticamento” è a un passo dalla lesione: il brasiliano dovrà fare parecchia attenzione.

A Roma dovrà scrivere la storia, ma lui sogna anche quella con il Brasile. Partirà il giorno dopo il derby per tornare in patria: il 2 giugno è in programma l’amichevole di riapertura ufficiale del “Maracanà”, è prevista una partita contro l’Inghilterra. Dal 3 giugno la Seleçao sarà a Goiania, qui sarà svolto il resto della preparazione. Il 9 giugno, a Porto Alegre, il Brasile affronterà la Francia. L’esordio nella Confederations è fissato per il 15 giugno contro il Giappone di Zaccheroni. Il Brasile, il 22 giugno a Salvador, sfiderà l’Italia. Il paese adottivo d’Hernanes. Considerato il contratto biancoceleste in scadenza – e lontanissimo dal rinnovo – nel 2014, chissà ancora per quanto tempo…

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy