LE VOCI – Parla Hernanes: “Partiamo bene ma poi…”

LE VOCI – Parla Hernanes: “Partiamo bene ma poi…”

Hernanes: ““Il mio timore è per il girone di ritorno” poi sul razzismo, “la Lazio non è l’unica ad avere questo problema”. ROMA – Al quotidiano Correio Brazilenze è intervenuto il profeta laziale Hernanes che dopo una lunga riflessione sulla sua avventura in nazionale ha parlato anche della Lazio. I…

Hernanes: ““Il mio timore è per il girone di ritorno” poi sul razzismo, “la Lazio non è l’unica ad avere questo problema”.

ROMA – Al quotidiano Correio Brazilenze è intervenuto il profeta laziale Hernanes che dopo una lunga riflessione sulla sua avventura in nazionale ha parlato anche della Lazio. I biancocelesti sono usciti leggermente indeboliti da questa sessione di mercato che non ha rafforzato il reparto offensivo, anzi, lo ha condannato agli straordinari. Ma le preoccupazioni del brasiliano sono altre: “Il mio timore è per il girone di ritorno. Iniziamo sempre bene, ma non riusciamo ad essere regolari. Questo non deve succedere”.

Intanto per lui arrivano a ben trentotto i gol in maglia biancoceleste: “Questo mi rende felice, non ero abituato a fare gol. Mi ricordo che ho iniziato al San Paolo come centrocampista difensivo e ora sono uno dei migliori marcatori della Lazio. È un bene per tutto il collettivo”. Poi arriva una difesa nei confronti del suo tifo, spesso etichettato come razzista o violento: “Non è solo la Lazio ad avere questo problema negativo. Il club in sé non ha molto a che fare con l’ideologia dei tifosi che è qualcosa di incontrollabile. La vedo come una problematica generale”.

cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy