LE VOCI – Kozak: “Una guerra per l’Europa con l’Inter”

LE VOCI – Kozak: “Una guerra per l’Europa con l’Inter”

ROMA – Una goleada scacciapensieri: “La vittoria col Bologna arriva nel momento giusto con tre partite da giocare e la finale di Coppa Italia. Dobbiamo arrivare al derby con la testa pulita e con la certezza di aver dato tutto. Speriamo di essere già in Europa League, mercoledì a Milano…

ROMA – Una goleada scacciapensieri: “La vittoria col Bologna arriva nel momento giusto con tre partite da giocare e la finale di Coppa Italia. Dobbiamo arrivare al derby con la testa pulita e con la certezza di aver dato tutto. Speriamo di essere già in Europa League, mercoledì a Milano con l’Inter sarà una guerra”. E’ il suo canto Libor a Lazio Style. Kozak carica la Lazio e se stesso: “Sono migliorato quest’anno, ma devo sbloccarmi in campionato. Spero di segnare già mercoledì sera”. C’è da confermare una rinascita: “La sfida di ieri ci aiuterà parecchio a livello mentale, soprattutto siamo contenti di aver segnato tanti gol. Nei primi 20 minuti è stata una partita equilibrata, con poche occasioni, poi è sembrato tutto facile dopo il secondo gol di Hernanes, che ci ha dato morale. Adesso ci aspetta una partita fondamentale con l’Inter, che sembra un po’ in difficoltà. Dobbiamo dare quello che abbiamo dato ieri per vincere.I nerazzurri non mollano mai e lo hanno dimostrato anche ieri sera. Ci aspetta una vera battaglia a Milano”. Lo sguardo dell’ex capitano: “Ho ottimi rapporti con Rocchi, sarà strano trovarsi contro, più per lui che per me. Speriamo che recuperi, così la sfida sarà più interessante”. Il ceco manda un messaggio a Petkovic: “E’ meglio per noi attaccanti giocare con le due punte, così speriamo che il modulo si ripeta anche nelle prossime gare”. Il gol è tornato amico.


Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy