LE VOCI – Ledesma, “Rammarico, ma alziamo la testa”

LE VOCI – Ledesma, “Rammarico, ma alziamo la testa”

TORINO – Il Capitano Cristian Ledesma Abbiamo visto pochissimi tiri in porta del Torino. Rammarico vivo perchè nella loro unica azione l’hanno messa dentro “Rammarico per quello che non abbiamo fatto. E’ difficilissimo giocare così, ma abbiamo tenuto nonostante le tantissime partite di questo periodo. C’è rammarico perchè un punto…

TORINO – Il Capitano Cristian Ledesma

 

Abbiamo visto pochissimi tiri in porta del Torino. Rammarico vivo perchè nella loro unica azione l’hanno messa dentro

“Rammarico per quello che non abbiamo fatto. E’ difficilissimo giocare così, ma abbiamo tenuto nonostante le tantissime partite di questo periodo. C’è rammarico perchè un punto lo potevamo portare a casa, anche se era difficile per il campo e perchè eravamo un uomo in meno”

La tecnica è la tua forza. Come ti sei trovato su un campo così?

“Non pensiamo a quello che è stato: vediamo a cosa si può migliorare e cosa abbiamo fatto bene. Se fosse stato un campo normale avremmo fatto bene”.

Tanti scontri a centrocampo, quali sconti e quanti ne hai contati?

“Col campo così è inevitabile che la partita si metta su questo piano. Era tutto un contrasto, ma ora alziamo la testa e guardiamo avanti: mancano 9 partite e nulla è perduto”

Possiamo dire che è la sconfitta che preoccupa di meno?

“La prestazione è stata positiva, abbiamo interpretato la partita nel modo giusto e ora dobbiamo vedere cosa accadrà dopo la sosta”

Cosa ti senti di  dire ai tifosi?

“Non c’è nulla da chiedere ai tifosi, ma solo ringraziare. La gente è sempre vicino, anche dopo la sconfitta contro la Fiorentina”

Sull’espulsione di Ciani: “Sul primo fallo poteva anche non esserci l’ammonizione, ma sul secondo mi sembra che Ciani abbia preso la palla. Non c’è da ricriminare, perchè è mancato il risultato ma non la prestazione”

La prossima è contro il Catania… “Una partita difficile, ma ora lo sono tutte. Nel corso del campionato tutte hanno perso punti, il campionato è duro e tutte le squadre stanno lì”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy