LE VOCI – Leonardi: “Io alla Lazio? Treno già passato…”

LE VOCI – Leonardi: “Io alla Lazio? Treno già passato…”

“Io e la società rinnoviamo le condoglianze al mister Roberto Donadoni”. A Radio Parma Football Club, l’amministratore delegato del Parma Pietro Leonardi, commenta così il difficile momento dell’allenatore crociato: “Già sabato, prima della gara contro l’Inter, abbiamo vissuto il suo calvario. Donadoni, oggi, ha ripreso a condurre gli allentamenti e…

“Io e la società rinnoviamo le condoglianze al mister Roberto Donadoni”. A Radio Parma Football Club, l’amministratore delegato del Parma Pietro Leonardi, commenta così il difficile momento dell’allenatore crociato: “Già sabato, prima della gara contro l’Inter, abbiamo vissuto il suo calvario. Donadoni, oggi, ha ripreso a condurre gli allentamenti e questo dimostra, ancora una volta, che sia a livello professionale che umano è un’eccellenza. Son convinto che il papà sarà orgoglioso di lui. Sempre. Ne approfitto per chiarire, ancora una volta, che c’è un gran feeling tra noi, intesi come società, e il tecnico”.

Leonardi riavvolge il nastro e parla del momento dei ducali: “Il Parma in questo momento sta incontrando delle difficoltà e sarebbe da ipocriti non riconoscerlo. Contro l’Inter ho visto una squadra molto frenata dal punto di vista psicologico e ciò nonostante non meritavamo la sconfitta. Non vogliamo alibi. Nel post partita del Meazza abbiamo scelto il silenzio perché c’è bisogno di ricompattare il gruppo agendo sul campo ed è inutile mettere i calciatori in pubblica piazza. Durante la settimana, comunque, i ragazzi torneranno a parlare ma domenica ho deciso di tutelare la squadra non esponendo nessuno alle critiche”.


Domenica, alle ore 15:00 allo stadio Tardini, ci sarà Parma-Lazio. Una gara sempre particolare per il direttore Leonardi dove cuore e raziocinio si fondono. Colori biancocelesti ai quali è legato, anche perché proprio il papà gli ha trasmesso l’amore per il calcio portandolo, in tenera età, allo stadio a vedere la Lazio.
“Si è parlato tanto di un mio passaggio alla Lazio. C’è stato un contato in passato ma il treno è passato e non passerà più. Sono molto attaccato al Parma, alla società e ai tifosi. E’ una gara che sento molto e per come arriva è tra le sfide più importanti della stagione. Se dovesse arrivare un risultato positivo sarà tra le vittorie più godute”.

Il prossimo 25 maggio, nella zona del Villaggio Breda, un quartiere di Roma, ci sarà un evento a stampo sociale. Una giornata che sta particolarmente a cuore a Leonardi: “Lo scopo dell’iniziativa sarà quello di dare un’opportunità a tutti, ‘adottando’ giovani ragazzi del territorio. Ho vissuto in adolescenza, per anni, quella zona e ne conosco tutte le difficoltà e le problematica. Ho scelto di creare un sito (www.pietroleonardi.com ndr) appositamente per questo motivo, cercando di dare l’opportunità a chiunque di fare calcio. Tutti abbiamo il diritto di sognare ed è sempre importante ricordarsi dove si viene”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy