LE VOCI – Lotito all’attacco, “Partita da rinviare”

LE VOCI – Lotito all’attacco, “Partita da rinviare”

TORINO – Guarda sempre il bicchiere mezzo pieno il Presidente della Lazio Claudio Lotito, anche dopo la sconfitta subita a Torino che allontana la squadra biancoceleste dall’Europa. Il patron della Lazio attacca però il campo, reso impatricabile a suo dire dalla neve. Queste le sue dichiarazioni al termine della partita…

TORINO – Guarda sempre il bicchiere mezzo pieno il Presidente della Lazio Claudio Lotito, anche dopo la sconfitta subita a Torino che allontana la squadra biancoceleste dall’Europa. Il patron della Lazio attacca però  il campo, reso impatricabile a suo dire dalla neve.  Queste le sue dichiarazioni al termine della partita ai microfoni di Mediaset Premium:
“Mi lascia meravigliato il fatto che si sia giocato su un campo impraticabile. Si è rischiato perchè si corre il rischio di avere degli infortuni. Si poteva rinviare, indipendentemente da chi ha vinto per merito. Ogni giocatore cercava di fare meno danno a se stesso, alcuni avevano paura di fare interventi. In più siamo rimasti in 10 e sfido qualsiasi squadra”.

La Lazio ha chiesto il rinvio?  “Decide l’arbitro, io posso solo sensibilizzare l’opinione pubblica”.

Ora la Roma ha agganciato la Lazio a 47 punti. L’opinione di Lotito: “Quello che fa la Roma non ci  interessa, questa è l’unica squadra italiana che sta su tre competizioni. In campionato mancano tante partite, sono convinto che la squadra avrà energia e volontà per dimostrare il proprio valore perché mancano ancora tante partite”

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy