LE VOCI – Lotito, «Ricorso Uefa? Sia accertata la verità»

LE VOCI – Lotito, «Ricorso Uefa? Sia accertata la verità»

ROMA – “Spero che sia accertata la verità. Se necessario andrò a Nyon e farò tutto il possibile per dimostrarla”. Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, confida nel ricorso presentato dal club contro i due turni a porte chiuse comminati dall’Uefa per i saluti romani fatti da parte dei tifosi…

ROMA – “Spero che sia accertata la verità. Se necessario andrò a Nyon e farò tutto il possibile per dimostrarla“. Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, confida nel ricorso presentato dal club contro i due turni a porte chiuse comminati dall’Uefa per i saluti romani fatti da parte dei tifosi biancocelesti nel corso della partita di Europa League con il Borussia Moenchengladbach. Ricorso che verrà discusso lunedì a Nyon (Svizzera). “Non esiste una verità della Lazio. Esiste una verità – puntualizza il patron -. Non siamo nella commedia di Pirandello ‘Così è (se vi pare)’. Non erano saluti romani? È quello che abbiamo scritto nella memoria“.

Fonte: CorrieredelloSport.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy