PAIDEIA – Marchetti: “E adesso alziamo la Supercoppa”

PAIDEIA – Marchetti: “E adesso alziamo la Supercoppa”

ROMA – Ridategli i guantoni, vi solleverà la Supercoppa: “Non vedo l’ora d’affrontare la Juve”. Prima rimetterà l’anello, porterà Rachele all’altare, Federico. Visite mediche lampo stamani per Marchetti in Paideia. E’ rientrato dal Brasile, dalla Confenderations, ha sostenuto gli esami d’idoneità in anticipo, raggiungerà Auronzo con qualche giorno di ritardo…

ROMA – Ridategli i guantoni, vi solleverà la Supercoppa: “Non vedo l’ora d’affrontare la Juve”. Prima rimetterà l’anello, porterà Rachele all’altare, Federico. Visite mediche lampo stamani per Marchetti in Paideia. E’ rientrato dal Brasile, dalla Confenderations, ha sostenuto gli esami d’idoneità in anticipo, raggiungerà Auronzo con qualche giorno di ritardo rispetto al resto del gruppo: viaggio di nozze e meritato riposo. Dopo il matrimonio civile celebrato in Campidoglio il 6 maggio, il portierone biancoceleste si sposerà in chiesa a Cagliari. Suona già, la banda, rintoccano le campane. 

Melodia infinita, sono mesi di gioia. Coppa Italia e Nazionale, s’è preso tutto, Marchetti. Con quello sguardo da matto, che non si volta indietro e fissa solo il futuro: “Le visite mediche sono andate alla grande, adesso mi godrò le vacanze per tornare carico in vista della nuova stagione. Sicuramente abbiamo fatto un buon torneo con l’Italia, peccato – spiega a Lazio Style – perché ce la siamo giocata e abbiamo perso ai rigori. Ci è servita d’esperienza, c’era un grande gruppo e penso che tutti gli italiani si siano divertiti”. Adesso, c’è solo la Lazio e la prossima Supercoppa contro la Juve: “Si parte subito in quarta perché troviamo i più forti d’Italia, che si sono ulteriormente rinforzati con l’acquisto di Tevez. Sappiamo quali sono le nostre qualità e ce la giocheremo a viso aperto per alzare questo trofeo. Lo meritano i tifosi laziali, dobbiamo ripartire con le giuste motivazioni per centrare altre vittorie importanti”. Marchetti è già in volo ad afferrarle nel sette.  

A.A.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy