LE VOCI – Pancaro analizza: “Il rinnovo di Klose? Non lo so, dipende molto da cosa vorrà fare il giocatore”

LE VOCI – Pancaro analizza: “Il rinnovo di Klose? Non lo so, dipende molto da cosa vorrà fare il giocatore”

ROMA – Candela e Pancaro insidiano Messi. E non si sta parlando della corsa al prossimo Pallone d’Oro ma della sfida contro il robot “pararigori”, una delle principali attrazioni del “Maker Faire”, l’esposizione creatività e manifattura digitale a Roma. Il portiere meccanico – riporta il sito del Corriere dello Sport…

ROMA – Candela e Pancaro insidiano Messi. E non si sta parlando della corsa al prossimo Pallone d’Oro ma della sfida contro il robot “pararigori”, una delle principali attrazioni del “Maker Faire”, l’esposizione creatività e manifattura digitale a Roma. Il portiere meccanico – riporta il sito del Corriere dello Sport –  ha, nella giornata di ieri, dato del filo da torcere ai due ex giocatori di Roma e Lazio proprio come fece qualche mese fa in Giappone contro l’attaccante argentino del Barcellona. Davanti a tantissimi ragazzi entusiasti che hanno assalito lo stand “Corriere dello Sport-Stadio”, location scelta per ospitare il numero uno meccanico, Candela e Pancaro hanno dovuto mettercela tutta per gonfiare la rete ( GUARDA LE FOTO ). Alla fine a “vincere” è stato l’ex difensore della Lazio che ha fatto centro al quinto tentativo, uno in meno di Candela. Per la cronaca, è giusto ricordare che Messi fece gol alla terza chance.

«E’ sicuramente più semplice far gol a Buffon», ha commentato divertito Pancaro ai microfoni del Corriere dello Sport. «La differenza sta tutta nei movimenti: mentre il portiere umano si muove prima del tiro, questo resta immobile. Vi posso garantire che non è stato semplice segnare», ha aggiunto l’ex campione d’Italia che ha poi fatto le carte al campionato. «Secondo me la Juventus è sempre la favorita ma la Roma ha fatto un inizio di campionato incredibile grazie all’ottimo lavoro di Garcia. Chi arriverà prima fra i giallorossi e la Lazio? Difficile dirlo, siamo ancora all’inizio. La squadra di Petkovic non ha cominciato benissimo, forse perchè la testa è ancora al 26 maggio. Confido però in una pronta ripresa». Proprio di Lazio si è parlato. Pancaro ha promosso le nuove leve biancocelesti, da Keita («Un ottimo elemento») e Perea: «La linea verde che stanno seguendo è giusta. Il rinnovo di Klose? Non lo so, dipende molto da cosa vorrà fare il giocatore che resta, comunque, un grande campione». Sulla vicenda calcioscommesse che ha coinvolto il capitano della Lazio Stefano Mauri, Pancaro dice la sua senza indugi: «Se qualcuno ha sbagliato è giusto che paghi. Dico questo senza entrare nei particolari della vicenda di Mauri che non conosco personalmente». Il robot pararigori è anche il pretesto per chiedere a Pancaro dell’avvento della tecnologia nel mondo del calcio: «Sarebbe una scelta giustissima. Io sono a favore di tutti quei mezzi che possano aiutare gli arbitri a sbagliare di meno». GUARDA IL VIDEO

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy