LE VOCI – Papadopulo anticipa il derby: ”Sarà una battaglia di nervi”

LE VOCI – Papadopulo anticipa il derby: ”Sarà una battaglia di nervi”

ROMA- L’ex giocatore e allenatore biancoceleste Giuseppe Papadopulo, che sulla panchina della Lazio nella stagione 2004/2005, ha conquistato una salvezza subentrando a campionato in corso, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di calciomercato.com. Eccola in versione integrale: // // La Lazio affronta domenica un Bologna con poche motivazioni, che…

ROMA– L’ex giocatore e allenatore biancoceleste Giuseppe Papadopulo, che sulla panchina della Lazio nella stagione 2004/2005, ha conquistato una salvezza subentrando a campionato in corso, ha rilasciato una lunga intervista ai microfoni di calciomercato.com. Eccola in versione integrale:



La Lazio affronta domenica un Bologna con poche motivazioni, che arriva da cinque pareggi consecutivi e una salvezza già centrata. I biancocelesti invece hanno ancora qualcosa di importante da giocarsi. Che partita si aspetta?
‘La Lazio ha ancora qualche obiettivo da inseguire e da conseguire, quindi darà tutto e farà una partita di carattere. Il Bologna ha poco da chiedere, ma io credo che i giocatori, l’allenatore e tutto lo staff dei felsinei vogliano ancora dimostrare tanto’.

Concretamente la Lazio può sperare di arrivare in Europa League attraverso il campionato?
‘Può arrivarci, sempre che in queste ultime partite non sbagli nulla: se dovesse sbagliare anche una virgola, visto il gap di punti con le squadre che la precedono, sarebbe tutto inutile. Prima di pensare alla finale di Coppa Italia, però, credo valga la pensa tentare di raggiungere l’Europa dal campionato’.

Sulla panchina del Bologna ha raggiunto una salvezza quasi insperata nel 2009: 10 punti in 7 gare. Quale fu il segreto per far risorgere una squadra che aveva tante difficoltà?
‘Nell’ultimo periodo riuscimmo a capitalizzare tutte le energie sia fisiche che mentali che avevamo a disposizione, e a venir fuori da una situazione che sembrava ormai compromessa. Tutte le componenti in quel periodo dettero risposte positive, e quella fu la svolta per raggiungere un traguardo che sembrava insperato’.

Anche sulla panchina Lazio grandi emozioni: esordì con un derby vinto. A proposito di derby: finale di Coppa Italia, un trofeo e una stracittadina, tutto in 90′. Senza fare pronostici, a venti giorni dalla gara chi sta meglio?
‘In questo momento potrebbe sembrare la Roma, ma non faccio previsioni di nessun tipo perché ancora manca molto. Sicuramente servirà arrivare al 100% a quella gara sia dal punto di vista fisico che mentale, perché sarà anche una battaglia di nervi’.

Diamanti è pronto per una grande?
‘Mi è piaciuto molto nelle ultime stagioni, ha dimostrato di essere arrivato al momento della consacrazione meritando anche la Nazionale grazie alle sue prestazioni con la P maiuscola. Merita una squadra che possa dargli la possibilità di ambire a qualcosa in più’.

Come si spiega la rinascita di molti giocatori a Bologna? Baggio, Signori, Di Vaio, Gilardino e lo stesso Diamanti…
‘Bologna è un ambiente senza pressione, ci sono le condizioni migliori per giocare, senza sentirsi sempre sotto esame. In una grande città sei costretto a vivere sotto pressione e magari hai meno possibilità di sbagliare, ma un grande campione deve saper vivere entrambe le situazioni’.

Un giudizio sui due Petkovic, quello dell’andata e quello del girone di ritorno…
‘Fenomenale il primo: ci aspettavamo tutti che il secondo fosse uguale al primo, però i risultati non lo stanno premiando. Bisogna concedere le attenuanti del caso, perché era il primo contatto con il campionato italiano che è sempre difficile, quindi credo che il meglio di sé possa darlo il prossimo anno, o almeno me lo auguro’.

Un eventuale derby vinto in finale di Coppa Italia salverebbe la stagione della Lazio o la farebbe diventare un’ottima stagione?
‘La farebbe diventare ottima. Per trequarti di stagione la Lazio è stata una grande squadra, poi i motivi per cui le cose non sono andate bene al 100% li sappiamo tutti…’.

 

Cittaceleste.it – Fonte: Calciomercato.com

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy