LE VOCI – Perea: “Ho sentito l’affetto dei laziali in campo”

LE VOCI – Perea: “Ho sentito l’affetto dei laziali in campo”

ROMA – Cinguetta di felicità, è l’ebrezza dei primi 22 minuti all’Olimpico: “Grazie a tutti i tifosi laziali, il vostro affetto mi è servito molto, l’ho potuto sentire quando sono entrato in campo”, twitta Brayan Perea, all’indomani dell’esordio con la maglia della Lazio. Minuto 68, il bambinone colombiano prende il…

ROMA – Cinguetta di felicità, è l’ebrezza dei primi 22 minuti all’Olimpico: “Grazie a tutti i tifosi laziali, il vostro affetto mi è servito molto, l’ho potuto sentire quando sono entrato in campo”, twitta Brayan Perea, all’indomani dell’esordio con la maglia della Lazio. Minuto 68, il bambinone colombiano prende il posto di uno spento Floccari e mette in mostra due-tre movimenti niente male. Un tiraccio fa già storcere il naso a qualche critico, ma è davvero troppo presto. Godiamoci la sua euforia.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy