LE VOCI – Perea, la stoccata arriva dall’interno. Ceccarelli: “Non credo sia meglio di me o di Rozzi”

LE VOCI – Perea, la stoccata arriva dall’interno. Ceccarelli: “Non credo sia meglio di me o di Rozzi”

“Perea alla Lazio? I ragazzi della Primavera sono più forti”, sono le parole di Tommaso Ceccarelli, ex attaccante della Lazio, ora alla Feralpi Salò, ai microfoni di Radio Manà Sport durante la trasmissione ‘La Lazio siamo noi’. “Vado via dalla Lazio con la speranza di poter dimostrare il mio valore…

“Perea alla Lazio? I ragazzi della Primavera sono più forti”, sono le parole di Tommaso Ceccarelli, ex attaccante della Lazio, ora alla Feralpi Salò, ai microfoni di Radio Manà Sport durante la trasmissione ‘La Lazio siamo noi’.

 

“Vado via dalla Lazio con la speranza di poter dimostrare il mio valore con la Feralpi Salò che desidero ringraziare per l’opportunità che mi ha concesso, avendomi cercato fortemente. Purtroppo a Roma non ho avuto questa possibilità, magari un giorno tornerò alla Lazio più forte di prima proprio grazie a questa utile ed importante esperienza. Tuttavia, essendo stato ceduto in comproprietà, se le strade con la Lazio dovessero separarsi, spero ci sarà qualche altro club importante ad accorgersi di me. So che devo lavorare tanto sul campo ma grazie alle mia qualità che voglio mettere a disposizione del gruppo, so anche che posso farcela a sfruttare questa situazione. Perea? E’ un giovane attaccante che arriva in una piazza come Roma in una squadra come la Lazio, sinceramente credo che non sia superiore al sottoscritto o a Rozzi che conosco bene e che è stato mandato al Real Madrid B. Il problema è di tutte le squadre ‘primavera’ in Italia, troppi stranieri e poco spazio ai giovani di casa nostra”.(sport.it.msn.com)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy