VIDEO – Vlado Petkovic: “Escludo il contraccolpo…”

VIDEO – Vlado Petkovic: “Escludo il contraccolpo…”

ROMA – E’ comunque un eroe della storia biancoceleste. Dunque, Petko in fuori: “Sono contento di come ha giocato la Lazio. Se avessimo sfruttato a dovere le nostre occasioni, sarebbe finita diversamente. Contento del mercato di Lotito? Sì, sono felice della mia rosa, spero solo di averla di nuovo presto…

ROMA – E’ comunque un eroe della storia biancoceleste. Dunque, Petko in fuori: “Sono contento di come ha giocato la Lazio. Se avessimo sfruttato a dovere le nostre occasioni, sarebbe finita diversamente. Contento del mercato di Lotito? Sì, sono felice della mia rosa, spero solo di averla di nuovo presto tutta a disposizione”.

 

Servivano cambi?

“Non credo, ne avevo già fatti tanti in Europa. Era ovvio che avrebbe vinto chi segnava per primo. Prima del 2-0, abbiamo avuto noi molte più chance. Avevamo controllato la partita ed eravamo ripartiti bene sino allo svantaggio”.

L’espulsione di Dias?

“C’erano due ostruzioni, una a favore nostro nell’azione. Mi ha sorpreso il rosso diretto”. 

Sbandata in occasione del gol?

“Qualche minuto prima, non siamo stati bravi a mantenere la calma. Abbiamo sbagliato a uscire dalla nostra area e abbiamo portato in campo i loro tifosi. Siamo stati poco concentrati su Balzaretti, ma può capitare”.

Contraccolpo psicologico?

“Nel primo tempo la Roma ha giocato in orizzontale, noi in verticale. Ma non c’entra nulla l’atteggiamento. E’ normale rifiatare per creare gioco da dietro. La risposta definitiva sarà presentata durante questa settimana. I miei giocatori sono talmente forti che rientreranno tranquillamente in campionato. Non vedo l’ora di giocare col Catania, la Lazio dimostrerà il suo valore”.

Il derby si vince con la testa?

“Forse la Roma ha osato di più, ma solo dopo aver sfruttato i nostri tre errori. Se Ederson segnava, qualche minuto prima, andava diversamente. Con un po’ di fortuna, potevamo ribaltare il risultato”.

Balzaretti in fuorigioco?

“Sul tocco di Totti il gol era regolare. Ma Balzaretti era rimasto 10 secondi dietro la porta e noi l’abbiamo perso di vista. Inutile recriminare”.

Lazio senza reazione?

“Abbiamo cercato di cambiare, ma il rosso a Dias ci ha piegato le gambe. Gli episodi decidono i derby”.

Che pensa di questa nuova Roma?

“E’ più quadrata e ha più valore. Sono stati comprati diversi giocatori, la Roma può lottare per i posti d’alta classifica. Ma non basta fare bene all’inizio o per mezza stagione. I giallorossi hanno il vantaggio di non essere impegnati in altre competizioni”.

Cittaceleste.it

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy