LE VOCI – Petkovic: “Onorato la maglia, meritavamo la vittoria”

LE VOCI – Petkovic: “Onorato la maglia, meritavamo la vittoria”

ROMA – Gira e rigira, manca quel maledetto gol: “E’ un problema acuto, abbiamo creato tanto, senza segnare. I miei ragazzi hanno onorato la maglia, purtroppo non abbiamo portato a casa i tre punti. Ma la Lazio ha lottato”. Petkovic – almeno lui – ha intravisto la grinta: “Nel primo…

ROMA – Gira e rigira, manca quel maledetto gol: “E’ un problema acuto, abbiamo creato tanto, senza segnare. I miei ragazzi hanno onorato la maglia, purtroppo non abbiamo portato a casa i tre punti. Ma la Lazio ha lottato”. Petkovic – almeno lui – ha intravisto la grinta: “Nel primo tempo le squadre stavano bene e ringhiavano su ogni pallone. C’era la paura dei risultati negativi precedenti. Poi siamo cresciuti, nel secondo tempo abbiamo preso il pallino del gioco e probabilmente avremmo meritato di vincere. Comunque ora dobbiamo lavorare duro e far riprendere al top ogni calciatore”. Soprattutto il “Mito”: “La scelta di schierare Klose dal primo minuto era giustissima, abbiamo messo in difficoltà il Parma con lui ed Ederson, ma ci è mancata la precisione nell’ultimo passaggio. Dovevamo essere più precisi e concreti. Anche Floccari e Kozak, quando sono entrati, hanno fatto bene”. Il ceco l’aveva persino messa dentro: “Era in linea, secondo me, ma spesso in questi casi conta l’interpretazione. Non ho analizzato bene l’episodio, ad ogni modo il gol è stato annullato e ormai non cambia niente. Abbiamo sbagliato anche occasioni migliori. Dovevamo essere più cinici sotto porta”.

L’Europa è sempre più lontana: “Non possono essere contento – conclude il tecnico – perché servivano i punti. Tenteremo di rimanere agganciati alle altre squadre a partire dalla prossima partita in casa”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy