LE VOCI – Reja torna al passato, “Ora forse i tifosi della Lazio capiranno..”

LE VOCI – Reja torna al passato, “Ora forse i tifosi della Lazio capiranno..”

ROMA – Edy Reja fa le carte alla Lazio in vista del derby di stasera e non solo. L’ex allenatore biancoceleste, intervistato da ‘Radio Manà Sport’, ha dichiarato: “Petkovic è partito col piede giusto nella gara d’andata, e stasera può proseguire la striscia positiva tornando a contare su Klose. Totti,…

ROMA – Edy Reja fa le carte alla Lazio in vista del derby di stasera e non solo. L’ex allenatore biancoceleste, intervistato da ‘Radio Manà Sport’, ha dichiarato: “Petkovic è partito col piede giusto nella gara d’andata, e stasera può proseguire la striscia positiva tornando a contare su Klose. Totti, per contro, può determinare la stracittadina: la vive in maniera particolare”.

ZARATE – “Ha avuto mille opportunità, rispondendo con sufficienza e presunzione. La situazione in cui si trova è dipesa e dipende solo da lui. Prima i tifosi mi fischiavano quando lo sostituivo, adesso forse hanno capito il problema”.

MERCATO – “Alla Lazio serviranno due, massimo tre top player, per diventare veramente grande. Hernanes non andrà via, è il fulcro del progetto e Lotito non se ne priverà. Terzo posto? L’ho sfiorato per due stagioni consecutive, e se non avessi avuto infortuni importanti nelle fasi cruciali del campionato, quest’anno i biancocelesti sarebbero già in Champions League. La stagione scorsa contavo su Klose, Cisse, Floccari e Rocchi: il francese è voluto andare via, Kozak l’avrei voluto cedere in prestito, Zarate non dava garanzie come gli altri. Se li avessi avuti tutti a disposizione…”

Fonte: Calciomercato.it

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy