LE VOCI – Vincenzo D’Amico: “Klose professionista perfetto. Ma i gol di Pruzzo..”

LE VOCI – Vincenzo D’Amico: “Klose professionista perfetto. Ma i gol di Pruzzo..”

ROMA – La redazione di ‘TMW’ ha intervistato in esclusiva la bandiera laziale Vincenzo D’Amico per un battuta sull’impresa realizzata ieri da Miroslav Klose, autore di cinque reti contro il Bologna che lo hanno fatto diventare il dodicesimo giocatore nella storia della Serie A a collezionare un pokerissimo in una…

ROMA – La redazione di ‘TMW’ ha intervistato in esclusiva la bandiera laziale Vincenzo D’Amico per un battuta sull’impresa realizzata ieri da Miroslav Klose, autore di cinque reti contro il Bologna che lo hanno fatto diventare il dodicesimo giocatore nella storia della Serie A a collezionare un pokerissimo in una sola gara. Ecco le sue parole:

Klose è il dodicesimo calciatore a realizzare cinque gol in una partita di Serie A, prima di lui c’era stato Pruzzo nel 1986. Rispetto a quegli anni si tratta di una impresa ancora più difficile?
“Direi di no, un volta era più difficile, basta vedere la classifica cannonieri, che si vinceva con meno gol. Adesso invece si fanno molti più gol, tantissimi giocatori finiscono in doppia cifra, diversi superano addirittura i venti. Con la marcatura a uomo che si attuava a quei tempi era sicuramente più difficile segnare. Per me quelli di Pruzzo valgono di più a livello di difficoltà di realizzazione”.

A 35 anni Klose può essere ancora considerato un uomo chiave per la prossima stagione della Lazio?
“E’ un fenomeno, sotto tutti i punti di vista, professionalmente perfetto, andrà sicuramente oltre la media dei giocatori attuali, L’infortunio subito era al ginocchio, può capitare a tutti e a qualsiasi età, a me è capitato a 18 anni, è un trauma classico, da questo punto di vista non sono preoccupato”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy