LE VOCI – Zarate malato ma un tifoso dice: “L’ho visto alle Maldive”

LE VOCI – Zarate malato ma un tifoso dice: “L’ho visto alle Maldive”

Ci mancava pure Zarate. In una Lazio che ha assoluto bisogno di riprendere energie fisiche e mentali dopo il crollo verticale in campionato, l’attaccante argentino, in rotta di collissione con tutto il mondo biancoceleste, dalla società allo spogliatoio, era stato invocato dalla tifoseria come arma in più per Petkovic per…

Ci mancava pure Zarate. In una Lazio che ha assoluto bisogno di riprendere energie fisiche e mentali dopo il crollo verticale in campionato, l’attaccante argentino, in rotta di collissione con tutto il mondo biancoceleste, dalla società allo spogliatoio, era stato invocato dalla tifoseria come arma in più per Petkovic per ripartire. Magari, facendo la pace, poteva tornare in gruppo e dare una mano. Invece…

IL CERTIFICATO — Invece Mauro Zarate, che il 13 marzo ha compiuto 26 anni e che ha un contratto con la Lazio che scade nel 2015, da 4 giorni non si presentava al centro sportivo di Formello. Tutto regolare: certificato medico. Ma Zarate è stato scoperto, o meglio avvistato per caso alle Maldive da un tifoso, che ha subito chiamato una radio romana e raccontato il tutto: “Era lì insieme alla sua famiglia”. Da lì l’inferno. Verifiche, parziali conferme. E adesso?

LAZIO FURIOSA — Se vera, che sia stata una festa per il compleanno o una vacanza, certo non era autorizzata. In attesa di verificare la notizia, la società biancoceleste è rimasta spiazzata ed è verosimile che chieda al più presto spiegazioni. L’agente dell’attaccante, Luis Ruzzi, che lunedì aveva richiesto un reintegro in prima squadra, ha parlato imbarazzato a Radiosei: “Io non so dove sia il giocatore. Non si è presentato a Formello perché aveva chiesto un permesso, ma domani dovrebbe tornare a Roma”. Domani è giovedì 21. Vedremo…

Fonte: Gazzetta.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy