Giordano,’Occhio al Chievo…’

Giordano,’Occhio al Chievo…’

Bruno Giordano, storico bomber biancoceleste dal 1975 per dieci anni, 203 presenze e 86 gol, è stato contattato oggi dalla redazione di TMW per esprimere un giudizio sulla Lazio vista finora, e sulle sue prospettive a partire dalla aprtita di domani contro il Chievo: “Dopo due partite non si può…

Bruno Giordano, storico bomber biancoceleste dal 1975 per dieci anni, 203 presenze e 86 gol, è stato contattato oggi dalla redazione di TMW per esprimere un giudizio sulla Lazio vista finora, e sulle sue prospettive a partire dalla aprtita di domani contro il Chievo: “Dopo due partite non si può giudicare il valore di una squadra, erano tanto affrettati i giudizi negativi nel precampionati quanto quelli positivi oggi. Partite semplici in Italia non ce ne sono perché il campionato è molto equilibrato, per cui  sottovalutare il Chievo potrebbe essere controproducente; se gioca da Lazio può vincere. Petkovic?Credo che anche lui stia maturando esperienza e stia cercando di portare il suo credo nel campionato italiano. Forse deve imparare a conoscere meglio gli avversari, ma oggi è molto più semplice farlo.Attenzione però che in Italia sono i risultati a fare l’allenatore:ricordiamo tutti che neanche dodici mesi fa Allegri era l’allenatore più importante d’Italia e dopo una stagione così così è continuamente messo in discussione. In Italia si parla tanto di progetti e di programmazione,ma poi per tre partite sbagliate…

 

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy