L’idea:Gascoigne un uomo Lazio

L’idea:Gascoigne un uomo Lazio

Un amarcord dolce e struggente. Offuscato, purtroppo, da quanto ha fatto da contorno a Lazio-Tottenham. Ma il ritorno di Paul Gascoigne all’Olimpico per il match tra le squadre più importanti della sua carriera, è stato comunque uno di quei momenti destinati a segnare una svolta nella vita di un uomo…

Un amarcord dolce e struggente. Offuscato, purtroppo, da quanto ha fatto da contorno a Lazio-Tottenham. Ma il ritorno di Paul Gascoigne all’Olimpico per il match tra le squadre più importanti della sua carriera, è stato comunque uno di quei momenti destinati a segnare una svolta nella vita di un uomo e di un club. Il progetto Eh sì, perché quel giro di campo tra gli osanna del popolo laziale oltre a fargli scorrere qualche lacrima di commozione ha aperto, forse, un nuovo capitolo della sua storia. «Tornerò presto a Roma, magari già a Natale e ci resterò per un paio di settimane. Voglio rivedere e riabbracciare tutti gli amici che ho qui», ha detto Gazza giovedì. La Lazio, che lo ha voluto ed invitato, è pronta ad accoglierlo di nuovo. Anzi, è pronta a realizzare con lui un progetto a più ampio respiro. Testimonial del club, «ambasciatore » in Inghilterra o addirittura presenza permanente, magari per il settore giovanile: le idee sono tante per rendere i ritorni a Roma di Gascoigne più frequenti. L’istrionico Gazza ne ha cominciato a discutere col presidente Lotito dopo il bagno di folla dell’Olimpico. Ne parlerà di nuovo tra un mese e si vedrà, Intanto la storia d’amore tra Gazza e la Lazio è ricominciata. Anzi, non è mai finita.

La Gazzetta dello Sport

Cittaceleste

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy