Lippi, “Petkovic ha le idee chiare”

Lippi, “Petkovic ha le idee chiare”

ROMA – La Lazio è prima in classifica ed il suo allenatore, Vladimir Petkovic, sta facendo parlare molto di sé viste la qualità espressa dalla sua squadra sul campo in queste prime uscite stagionali. A fare il punto sul campionato Italiano ci ha pensato anche l’ex CT Azzurro, Marcello Lippi,…

ROMA – La Lazio è prima in classifica ed il suo allenatore, Vladimir Petkovic, sta facendo parlare molto di sé viste la qualità espressa dalla sua squadra sul campo in queste prime uscite stagionali. A fare il punto sul campionato Italiano ci ha pensato anche l’ex CT Azzurro, Marcello Lippi, che intervenuto al programma ‘La politica nel pallone’ su Gr Parlamento, si è espresso a riguardo: “Il Napoli, – ha detto – merita grande considerazione perchè ritengo che possa essere la vera anti-juventus per questa stagione. Il Milan e’ in crisi? E’ normale che si parli di crisi in Italia, anche partire con due sconfitte in casa non e’ la cosa migliore. Quando pero’ si rinnova, si perdono dei giocatori storici e altri importanti come Ibra e Thiago Silva e’ normale avere qualche problema. Chi pero’ guida la societa’, sul piano dirigenziale e tecnico, ha le capacita’ per venirne fuori. Se il Milan mi ha mai contattato? Siamo stati vicini qualche anno fa, poi prendemmo altre strade”. Discorso in parte identico per l’Inter, “Ha vinto quattro trasferte segnando dieci gol e subendone zero – è l’analisi di Lippi – ha qualche difficolta’ in casa ma ha perso con la Roma al termine di una buona partita. Ha avuto una buona partenza e si e’ confermata subito a questi livelli: ha poi tanti grandi giocatori che possono trovare immediatamente la quadra giusta e risolvere le partite in qualunque momento”. Detto che “la Roma sta facendo risultati altalenanti ma che ha ottime potenzialita’” e che la Lazio “sta facendo molto bene e Petkovic sta dimostrando di avere le idee chiare”

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy