COMMENTO – Lazio in Pana…noia, è 0-0!

COMMENTO – Lazio in Pana…noia, è 0-0!

IL COMMENTO DEL MATCH – ATENE – Dopo appena pochi giorni dalla vittoria di Nizza, la Lazio vola ad Atene per ritrovare una vecchia conoscenza, il Panathinaikos, già affrontato nel girone eliminatorio dell’ Europa League nella passata stagione. Tornano a disposizione Candreva, Marchetti ed Hernanes dopo le fatiche della Confederation…

IL COMMENTO DEL MATCH – ATENE – Dopo appena pochi giorni dalla vittoria di Nizza, la Lazio vola ad Atene per ritrovare una vecchia conoscenza, il Panathinaikos, già affrontato nel girone eliminatorio dell’ Europa League nella passata stagione. Tornano a disposizione Candreva, Marchetti ed Hernanes dopo le fatiche della Confederation Cup.

DOPPIO REGISTA – Petkovic, dopo l’ esperimento di Nizza, ripropone un 4-2-3-1, con unico terminale offensivo, Sergio Floccari, e il doppio regista Biglia-Ledesma. La coppia sembra piuttosto imballata con un Biglia, spesso fuori dal gioco.L’ argentino sembra esprimersi meglio nella ripresa quando, tolto da compiti legati alla costruzione del gioco, riesce a ritrovare il bandolo della matassa, lasciando questo ruolo al Profeta. Dal minuto cinquantasei entra Gonzalez, all’ esordio stagionale con la maglia biancoceleste.

DIAS-BIAVA LA CERTEZZA – Il mister di Sarajevo si riaffida, per tutta la gara, alla coppia meglio assortita con ottimi risultati. Dias sembra aver recuperato dall’ infortunio al ginocchio, facendo una chiusura spettacolare sul numero nove avversario pronto a depositare il pallone in rete.

MARCHETTI BOMBARDATO DALLA CURVA – La partita si arricchisce di un episodio curioso, quando il numero uno biancoceleste è costretto ad abbandonare la propria porta per lancio di oggetti da parte della curva del Panathinaikos, Manzini prova a convincere l’ arbitro ad invertire la porta, visto che si tratta di una partita ‘amichevole’. C’è bisogno addirittura dell’ intervento del capitano dei trifogli per placare gli animi, ma la partita subisce una lunga interruzione superiore ai 5 minuti, Marchetti non ha proprio intenzione di tornare tra i pali facendo capire alla panchina:’ Mi stanno lanciando roba, io non torno lì.’ Alla fine la situazione torna alla normalità.

TU CERCALE SE VUOI EMOZIONI – La partita, vista anche la presenza del generale caldo, non si alza mai di ritmo, da segnalare due ottimi interventi di Bizzarri e Marchetti, e una conclusione di Lulic troppo centrale per impensierire il portiere avversario.La Lazio da comunque l’ impressione di essere una squadra quadrata che però non può prescindere dal suo panzer Miro Klose, l’ unico che riesce a racogliere l’ ottima mole di lavoro degli esterni Lulic e Candreva. Ederson, nonostante un grande ritiro ad Auronzo di Cadore, deve ritrovare la forma e la posizione giusta per esprimersi al meglio, sembrando spesso un pesce fuor d’acqua. Non c’è tempo di rifiatare, domani si parte alla volta di Fiuggi per mettere altra benzina in corpo in vista del grande appuntamento, del 18 agosto, contro la Vecchia Signora.


RIVIVI IL LIVE

IL MATCH TERMINA 0-0. A breve su Cittaceleste: commento, pagelle e contributi.

5 minuti di recupero.

’90 Splendido tiro al volo di DIAS: la palla, rasoterra, termina a lato.

’89 Dentro Vinicius e Keita: fuori Floccari e Lulic. (Ederson ha fatto da traduttore per Vinicius sulle indicazioni che gli ha dato Petkovic)

’89 Il PANA ci prova ancora da fuori: Bizzarri c’è.

’82 Traversa del PANA, poi un calcio d’angolo: mischione in area e giocatori del trifoglio che reclamano. Volevano un rigore per colpo di mano volontario. L’arbitro dice di proseguire. Intanto, fuori EDERSON dentro ROZZI.

’79 Biglia perfetto. Manovra e non perde un pallone: PADRONE DEL CENTROCAMPO. Intanto per il PANA entra Lagos ed esce Mendes da Silva.

’74 Mischione al centro dell’area biancoceleste. Pana vicinissimo al gol, la Lazio si salva.

’73  Fuori Kapino e Abeid dentro Kotsolis e Donis.

’71 Fallo DURISSIMO su Hernanes. Biglia protesta con l’arbitro

’68 Sostituzione: dentro Cavanda fuori Konko. Dentro Bizzarri fuori Marchetti. Bizzarri accolto dagli applausi del pubblico greco, se la ride.

’66 Dopo 5 minuti di stop si riparte: punizione per il Pana. La palla finisce alta sopra la traversa.

’65 Il numero 10 del Pana va a parlare con i capi ultrà. Il pubblico applaude. Forse si riparte.

’63 Il gioco ancora non è ripreso. Il team manager biancoceleste chiede spiegazioni, Marchetti arrabbiatissimo con l’arbitro. Secondo annuncio intanto dello Speaker. Al terzo dovrebbe esserci la sospensione della partita.

’61 Bruttissimo episodio: Marchetti bersagliato dai tifosi del Pana con bottigliette di ogni tipo. Lo speker da l’annuncio: devono smetterla.

’58  – Cambio in attacco invece per il Pana: dentro Berg fuori Karelis

’56  – Dentro GONZALEZ fuori LEDESMA. Nel frattempo la Lazio batte un paio di calci d’angolo: nulla da segnalare a tal proposito.

’55  – Straripante Biglia, guadagna un calcio di punizione dal limite (subendo un fallaccio da dietro). Batte Hernanes, palla sulla barriera.

’52  – Hernanes ci prova per due volte e per due volte impegna Kapino. L’ultima delle due sortite offensive, è rappresentata da un bel tiro al volo: centrale.

’49  – BRUTTISSIMO fallo su LULIC CHE PERO’, FORTUNATAMENTE SI RIALZA SENZA PROBLEMI. Si lamentano i compagni di Senad, con il direttore di gara.

’47  – La Lazio guadagna un calcio d’angolo sul quale DIAS va vicinissimo al gol per due volte, sempre DI TESTA! Lazio vicina al VANTAGGIO.

’46  – Si riparte. Forza Lazio!

SOSTITUZIONE – Dentro Hernanes fuori Candreva per la Lazio, Koutroubis lascia invece spazio a Triantafylloupoulos per il Pana.
——————————–

’45 – IL PRIMO TEMPO TERMINA 0-0, VI ASPETTIAMO FRA 15 MINUTI PER LA SECONDA FRAZIONE DEL MATCH!

’44  – Radu torna in campo dopo un brutto fallo subito. Poi la Lazio si salva due volte sulla sortita offensiva di Karelis: tiro velenosissimo, Marchetti para, il Pana preme.

’40  – Angolo per il Pana: Dias e Koutroubis ritardano la battuta e si scambiano diverse “cortesie” tanto che l’arbitro è costretto a bloccare la battuta più volte.

’38  – OCCASIONE: Lazio vicinissima al VANTAGGIO! Luilic raccoglie un pallone a centro area e calcia al volo. Kapino fa il miracolo e respinge con i piedi!

’35  – Punizione fortissima di Nano dai 30 metri: sinistro rasoterra, Marchetti blocca sicuro.

’32  – Ancora Koutroubis su Ederson, questa volta salva la sua porta visto che il Brasiliano era solo a tu per tu con il portiere. Peccato, ma bella Lazio!

’28  – Angolo battuto: Konko anticipato dal portiere del Pana che esce a pugni chiusi e manda il pallone lontano dalla propria area.

’27  – Koutroubis atterra Ederson, che poi da terra lo spintona. Sulla punizione seguente, la Lazio guadagna un calcio d’angolo.

’23  – OCCASIONE: Candreva fa impazzire la difesa del Pana, dribbling doppio, poi cross tagliato: incorna FLOCCARI! Alta di poco!

’17  – Marinakis s’invola sulla destra, Radu lo blocca con una manata sul volto. Il guardalinee segnala la punizione, l’arbitro fischia e Stefan inveisce contro il collaboratore dell’arbitro. Sul calcio di punizione seguente, la palla terminerà sul fondo.

’14 – Calcio d’angolo per la Lazio: nulla di fatto e ripartenza del Pana in contropiede. Salva ancora Lulic che sta correndo come un pazzo su e giù per il campo!

’10 – Ripartenza del Pana, Lulic rincorre l’attaccante Greco in campo aperto che entra in area molto rapidamente e , a tu per tu con Marchetti, viene bloccato proprio da Senad il quale strappa in scivolata la palla all’avversario, raccogliendo così gli applausi di tutti i compagni.

‘6 – Clamorosa disattenzione di KONKO che, tentando un retropassaggio verso Marchetti, regala la sfera all’attaccante dei verdi che però si allunga il pallone rallentando l’azione offensiva. Pericolo, ma Lazio salva.

‘5 – La partita parte subito su ritmi piuttosto alti. Batti e ribatti a centrocampo e qualche fiammata di Candreva sulla destra. La Lazio c’è.

‘2 -Lazio in campo con maglia gialla e pantaloncini blu. Marchetti, invece, con la tipica maglia rosa.

‘1 – Partita iniziata. Forza Lazio!

CURIOSITA’ – Rozzi cambia numero e passa dal 25 al 9!


 

PANATHINAIKOS (4-3-3). 1 Kapino; 12 Marinakis, 4 Koutroubis, Schildenfeld, 21 Nano; 10 Goncalves, 6 Mendes da Silva, 20 Abeid; 11 Bajrami, 19 Karelis, 26 Dinas.

LAZIO (4-2-3-1). Marchetti; Konko, Biava, Dias, Radu; Biglia, Ledesma; Candreva, Ederson, Lulic; Floccari.

 

Cittaceleste.it

‘1 – Partita iniziata. Forza Lazio!

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy