Marchetti e Petko in coro: “Ce la giochiamo”

Marchetti e Petko in coro: “Ce la giochiamo”

Alle ore 17.30 si è svolta la consueta conferenza stampa di mister Vladimir Petkovic. Ad affiancarlo, questa volta, il portiere della Lazio Federico Marchetti che guida una difesa ultimamente in calo di rendimento. Manca poco alla sfida che domani i biancocelesti affronteranno in terra tedesca contro lo Stoccarda. Il campionato…

Alle ore 17.30 si è svolta la consueta conferenza stampa di mister Vladimir Petkovic. Ad affiancarlo, questa volta, il portiere della Lazio Federico Marchetti che guida una difesa ultimamente in calo di rendimento. Manca poco alla sfida che domani i biancocelesti affronteranno in terra tedesca contro lo Stoccarda. Il campionato ultimamente lascia a desiderare e la società romana si butta sulle altre competizioni. Ancora uno sforza per Sergio Floccari che dovrà sostituire al meglio un Miroslav Klose ancora fermo ai box.

CHE TIPO DI PARTITA SI ASPETTA DALLO STOCCARDA? COSA HA CHIESTO ALLA LAZIO?

Lo Stoccarda è una buona squadra nonostante qualche problema in campionato. E’ compatta ed è difficile perda punti: la mia squadra deve essere consapevole dei propri mezzi per continuare la striscia positiva in Europa.

CHE RISPOSTA SI ASPETTA DALLA LAZIO CHE STA AVENDO PROBLEMI?

Non aspetto risposte ma conferme. Abbiamo chiarito i motivi delle ultime sconfitte, dobbiamo essere consapevoli e rimanere con la testa sulle spalle tutti i 180 minuti.

VEDE UNA LAZIO DIVERSA IN TRASFERTA? NEL NUOVO ANNO NON SONO ARRIVATE VITTORIE: QUESTO LA PREOCCUPA?

Purtroppo come tutte le squadre abbiamo problemi non giocando in casa. Ma le grandi squadre sono quelle che riescono ad avvicinare il più possibile le partite casalinghe a quelle di trasferta: dobbiamo migliorare anche in questo per essere grandi.

E’ PREOCCUPATO PER LA DIFESA? E’ UN CAMPANELLO D’ALLARME QUELLO CHEE’ SUCCESSO NELL’ULTIMA PRESTAZIONE?

Capisco la domanda vista l’ultima partita ma nelle precedenti non abbiamo subito gol e spero torni quella Lazio lì che sa vincere e non subire gol.

COME STA MAURI?

Ha già iniziato l’allenamento: sta provando. Domani deciderò.

DOMANI C’E’ UN ARBITRO CHE USA FACILMENTE IL CARTELLINO GIALLO: LO TEME?

Io sono convinto che non sono loro a decidere le partite. Questo arbitro l’ho avuto anche con gli Young Boys e mi è andata bene: sono fiducioso.

LO STOCCARDA NON HA MAI VINTO IN CASA IN EUROPA LEAGUE: LA QUALIFICAZIONE SI GIOCHERA’ DOMANI?

Io non credo: sarà il 50% e lo Stoccarda farà di tutto per andare avanti in Europa come cercheremo di fare noi. Al ritorno, poi, giocheremo a porte chiuse ed in assenza di pubblico cercheremo di sfruttarlo a favore nostro.

NELLE FILE DELLO STOCCARDA CI SARA’ UNA VECCHIA CONOSCENZA COME MACHEDA: COSA SAPETE DEGLI AVVERSARI?

Dello Stoccarda conosciamo abbastanza ma non tutto perchè questo è possibile solo se sei interno. Ha velocità, aggressività ed è forte sulle palle alte. Ma hanno anche loro punti deboli e cercheremo di approfittarne.

LA PAROLA PASSA A FEDERICO MARCHETTI:

TRA GIRONE DI RITORNO E GIRONE DI ANDATA C’E’ UNA DIFFERENZA IMPORTANTE: STANCHEZZA O ROSA CORTA?

Credo che il fattore punti sia fisiologico. L’andata avevamo tutte queste partite sulle gambe ed ora siamo ancora in molte a dover giocare ancora una partita. Queste discussioni su una crisi mi fanno ridere: affronteremo la partita con la consapevolezza di potercela giocare alla grande e poter passare il turno.

NELLE ULTIME PARTITE HAI SUBITO PARECCHI GOL: COME STAI VIVENDO QUESTO MOMENTO DOPO QUELLO PIU’ FELICE? COME SI DEVE FARE PER SVOLTARE?

Si deve ricominciare a ragionare come quando le cose giravano bene. In questo ultimo periodo c’è un po di sfortuna ma abbiamo anche commesso qualche errore e ne siamo consapevoli. Ci giochiamo il prestigio di andare avanti in coppa anche perchè la Lazio non approdava agli ottavi di finale da parecchi anni: dobbiamo curare i particolari. Le partite si portano a proprio vantaggio con la mentalità e ultimamente abbiamo dato troppe cose per scontato: non dobbiamo più cadere in questi errori. Abbiamo analizzato gli errori e sappiamo che da qui alla fine ogni azione pesa e dobbiamo gestirla al meglio.

STEFANO DE MARTINO RISPONDE ALLA DOMANDA RIGUARDANTE IL NUMERO DI TIFOSI LAZIALI CHE HANNO RAGGIUNTO STOCCARDA:

Mille e cento biglietti venduti ma nessun accordo con le misure d’ordine poichè la trasferta non prevede alcuna restrizione o accorgimento.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy