LONDRA: Laziali, tenetevi pronti…!

LONDRA: Laziali, tenetevi pronti…!

Tenetevi pronti, tifosi laziali, oggi saprete tutto: data di partenza della vendita e modalità d’acquisto dei biglietti per Tottenham-Lazio. L’ora X sta per scattare e la caccia al tagliando d’oro sta per partire. Ultime ore d’attesa e tormento, la società entro oggi dovrebbe comunicare ufficialmente le istruzioni da seguire per…

Tenetevi pronti, tifosi laziali, oggi saprete tutto: data di partenza della vendita e modalità d’acquisto dei biglietti per Tottenham-Lazio. L’ora X sta per scattare e la caccia al tagliando d’oro sta per partire. Ultime ore d’attesa e tormento, la società entro oggi dovrebbe comunicare ufficialmente le istruzioni da seguire per prenotare un posto al White Hart Lane, per guardare in faccia Villas Boas e sfidarlo nella sua tana. Linee roventi, i centralini di Formello sono andati in tilt, i telefoni bruciano. I biglietti dovrebbero essere arrivati da Londra nel week-end, erano questi i patti. Gli Spurs si saranno degnati di spedirli? Lo speriamo.

LE RICHIESTE – La Lazio ha chiesto tutta la disponibilità del settore ospiti. Duemila posti totali, il minimo per accontentare il popolo biancoceleste. Sono arrivate oltre duemila richieste, molte rimarranno inevase. La società sta lavorando da giorni per snellire le operazioni d’acquisto, per organizzarle al meglio e in poco tempo. La partita è in programma il 20 settembre, il traguardo non è così lontano. I biglietti non saranno messi in vendita tramite un solo Lazio Style, si sta valutando la possibilità di distribuirli anche attraverso il circuito Lottomatica.

LA TRASFERTA – Si prepara la missione, s’allestiscono i charter, si prenotano i voli di linea, i posti iniziano a scarseggiare su ogni rotta, ad ogni latitudine. Si cercano le offerte più ghiotte, si studiano percorsi alternativi. L’amore per la Lazio non conosce limiti, c’è chi sè detto pronto a balzare in macchina e a bordo d’un treno, a sfidare le distanze sconfinando in Francia, a percorrere l’Eurotunnel sotto la Manica pur di sbarcare a Londra e seguire i biancocelesti. Ci sarà un esodo, il settore ospiti del White Hart Lane sarà occupato. La vendita dei biglietti partirà entro poche ore, le ricevitorie saranno prese d’assalto. Bisognerà farsi trovare pronti, stare sull’attenti e scattare al segnale, s’aspetta solo il via. In tanti speravano di giocare d’anticipo per assicursi subito un posto, non è stato possibile, le disposizioni sono rigide e non c’è possibilità di scorciatoia. Il tormento dura da giorni, l’attesa cresce, si fa sempre più forte. La febbre è già scoppiata, l’atmosfera è bollente, il tam tam popolare entusiasma, coinvolge, elettrizza. Sui forum si scrive, ci si organizza, si scambiano idee e programmi di viaggio: «Io parto da Roma. Io da Milano. Io da Bologna. No, io da Perugia» . Gli aggiornamenti sono continui, le iniziative si moltiplicano. Il sito Lazio Family organizza la trasferta con l’Agenzia Regent International (per info e-mail s.costelli@regint.it oppure 06.844601).

IL PASSATO – La Lazio in Europa, a Londra, contro il Tottenham. Si rievocano le sfide inglesi del passato, le trasferte storiche, i ricordi più felici. Londrà è la prossima meta europea, varrà il debutto nella fase a gironi di Europa League, contro la squadra che porta alla mente Gascoigne e le sue gesta. Gazza sarà invitato dalla Lazio per il match di ritorno in programma il 22 novembre. Per lui questo incrocio tra squadre è un incrocio di vita, la sua vita bella e anche spericolata.

GLI ABBONAMENTI – L’Europa come meta, ma l’entusiasmo generato delle prime vittorie della Lazio di Petkovic si sta ripercuotendo anche in campionato. La campagna abbonamenti prosegue, la vendita delle tessere s’era arrestata pericolosamente a quota 15.000, da giorni s’è registrata un’impennata, s’è arrivati a 17.300 abbonamenti. La società ha fatto partire la terza fase di distribuzione, non era prevista. Le operazioni andranno avanti sino al 21 settembre. Saranno passate 24 ore dal match di Londra, dalla sfida col Tottenham, da quella serata d’onore.

Fonte: Corriere dello Sport – Daniele Rindone

Rob.Mac. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy