Lotito a SkySport 24, “I tifosi sono..”

Lotito a SkySport 24, “I tifosi sono..”

ROMA – Il Presidente della Lazio Claudio Lotito è intervenuto a Sky Sport 24 per fare il punto sul momento Lazio. Ecco quanto evidenziato da Cittaceleste.it; “I risultati di questo inizio di stagione stanno confermando le nostre scelte, ma questi dipendono anche da alcuni fattori impronderabili che speriamo non possano…

ROMA – Il Presidente della Lazio Claudio Lotito è intervenuto a Sky Sport 24 per fare il punto sul momento Lazio. Ecco quanto evidenziato da Cittaceleste.it; “I risultati di questo inizio di stagione stanno confermando le nostre scelte, ma questi dipendono anche da alcuni fattori impronderabili che speriamo non possano influenzare la nostra stagione. La figura di Petkovic l’ho spiegata; lui è un grande professionista che ha ben chiaro quello che vuole e che ha anche una grandissima moralità. E’ una persona che lavora ed è sensibile alle innovazioni tecnologiche che applica ad ogni lavoro che effettua la squadra. L’ho scelto subito, tra di noi c’è grande intesa. Siamo solo io e Tare a decidere, lavoriamo all’unisono. Petkovic aveva già allenato Lulic, e da quel momento capimmo che poteva essere l’uomo più adatto per una squadra che doveva sdoganare gli schemi convenzionali. Vogliamo allenare i giocatori mentalmente e non solo sportivamente; Petkovic è l’uomo ideale per questo. Gli ingaggi? Abbiamo cifre compatibili con il nostro bilancio; a gennaio, poi, opereremo ancora, per quelli che ora non fanno parte del progetto. Abbiamo gli strumenti per far bene; non dobbiamo comprare a tutti i costi, dobbiamo solo fare interventi mirati dove dobbiamo potenziarci.” Su Mauri, “E’ sereno, è cosciente di non aver commesso nulla; io però non faccio il giudice, noi siamo estranei a questi problemi e ci dobbiamo preoccupare di quel che facciamo e non di quel che non facciamo. Sta pagando lo scotto di una frequentazione e non trovo giusto che una persona possa pagare per una semplice conoscenza. E’ come se io sono amico di una persona che la notte fa’ una rapina e per querto vengo arrestato. Abbiamo comunque fiducia nella giustizia.” Al presidente della Lazio poi, viene chiesto se fosse possibile aprire in maniera più frequente le porte di Formello ai tifosi biancocelesti; “Credo di aver messo a disposizione dei nostri tifosi, che sono una parte fondamentale della nostra società, tutti gli strumenti possibili per poter seguire la squadra 24 ore su 24. Rivista, Radio e Tv. Siamo l’unica società in Italia ad avere una radio Ufficiale, che anche quando non andava in onda tutto il giorno, era già la seconda radio di Roma per ascolti. E’ già capitato di fare amichevoli in famiglia in cui abbiamo aperto le porte del centro sportivo ai nostri tifosi, e continueremo a farlo.” E sul mercato: Forse un attaccante partirà ( si parla di Alfaro, ndr). Diakitè? Ci farebbe piacere che rinnovasse, ma abbiamo già difensori centrali, anche se ci ho creduto e ci credo tanto sebbene ci abbia fatto una richiesta davvero esorbitante. Ha rifiutato tante destinazioni, dal Bordeaux alla Russia, dal Genoa alla Fiorentina.”

Roberto Maccarone – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy