Lotito: “Tutor Balo? Alla Lazio non servono”

Lotito: “Tutor Balo? Alla Lazio non servono”

ROMA – “Un tutor per Balotelli? Sembra che uno ha l’accompagno e poi gli danno pure la pensione. Al di là del tutor io alcune scelte sui giocatori le faccio in fase preventiva. Alcuni giocatori io non li acquisisco perché per venire alla Lazio occorrono tre prerogative: potenzialità atletico-agonistiche, moralità,…

ROMA – “Un tutor per Balotelli? Sembra che uno ha l’accompagno e poi gli danno pure la pensione. Al di là del tutor io alcune scelte sui giocatori le faccio in fase preventiva. Alcuni giocatori io non li acquisisco perché per venire alla Lazio occorrono tre prerogative: potenzialità atletico-agonistiche, moralità, e compatibilità economico-finanziarie“. Così il presidente della Lazio, Claudio Lotito, commenta la scelta del Milan di affidare all’attaccante Mario Balotelli un tutor che ne controlli i comportamenti.  Un’opzione che il patron biancoceleste non ritiene possibile nel suo club, ma che comunque non serve ai giocatori laziali. “Noi da diversi anni abbiamo accompagnato crescita dei giocatori attraverso una serie di insegnamenti – ricorda il patron, a margine della presentazione del Bilancio Sociale Figc 2013 svoltasi stamane presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri – e ho sempre ricevuto plausi per la correttezza, la disponibilità e la sensibilità dei miei calciatori, questo mi fa piacere”. (Corrieredellosport.it)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy