Lotito: ‘Io non vendo. Zeman?…’

Lotito: ‘Io non vendo. Zeman?…’

ROMA – Dopo le parole del tecnico, che oggi nella conferenza pre-partita di Europa League ha anticipato l’argomento derby, ha parlato anche la società, per bocca del suo numero uno Claudio Lotito. “La Lazio ha un organico per poter partecipare in modo competitivo ad entrambe le competizioni senza problemi”. Ha…

ROMA – Dopo le parole del tecnico, che oggi nella conferenza pre-partita di Europa League ha anticipato l’argomento derby, ha parlato anche la società, per bocca del suo numero uno Claudio Lotito. “La Lazio ha un organico per poter partecipare in modo competitivo ad entrambe le competizioni senza problemi”. Ha ribadito il presidente biancoceleste ospite a RaiSport, rispondendo ad una domanda che verteva sulla possibile formazione che domani affronterà il Panathinaikos. Tanti gli argomenti trattati, anche spinosi in chiave Lazio, ma non solo: Lotito ha anche parlato di Roma.

DIAKITE’ e FLOCCARI –  “Diakitè non è fuori rosa – dichiara a proposito del difensore – ha avuto problemi fisici ma ora è a disposizione dell’allenatore. Floccari via a Gennaio? Dovrà valutare l’allenatore, io ritengo sia un elemento importante. Valuteremo se e quando arriverà una offerta importante e se sfoltire la rosa. Non credo sia un giocatore che possa essere dato in prestito, chi lo vuole deve acquisirlo definitivamente”.

L’EX ELISEU –  “Mi fa piacere averlo visto così, perchè l’avevo scelto io. Purtroppo alla Lazio lo staff tecnico lo riteneva poco idoneo – conclude – in realtà veniva fatto giocare fuori ruolo”.

CASO DE ROSSI“Non so come vanno le cose e non posso esprimere giudizi. Se Baldini lo ha detto avrà avuto le sue motivazioni. Oggi le società devono valutare anche degli aspetti economici ai quali prima magari veniva dato meno importanza. Ma queste sono scelte che deve fare la società” Ha commentato l’imprenditore romano, per poi aggiungere: “Io più che vendere preferisco comprare, perchè voglio che la squadra raggiunga gli obiettivi prefissati ma sempre nella logica di una programmazione precisa”.

QUESTIONE SPONSOR –  “Non è vero che c’è una trattativa per uno sponsor russo. E’ una notizia priva di fondamento, tra l’altro il valore di uno sponsor sulle maglie non è che cambia le cose”

NUOVO STADIO“Per il salto di qualità serve uno stadio nel modo in cui noi lo concepiamo. La legge sugli stadi è stata emendata in modo significativo alla Camera, è stato trovata una mediazione giusta, cioè che chi fa l’investimento e può essere solo una società di calcio può fare attività collaterali“. Ribadisce per l’ennesima volta Lotito, che poi si rifà ad un esempio diretto: “Sono contro l’assioma di vincere sempre in qualsiasi maniera e con qualsiasi mezzo. Il Malaga è la dimostrazione che si può far bene anche tra le difficoltà economiche”.

SU PETKOVIC…E REJA – “Ho scelto Petkovic per il suo alto profilo morale, ha lavorato a lungo alla Caritas, è un poliglotta, un grande lavoratore e una persona determinata e ambiziosa che vuole raggiungere determinati obiettivi. Proprio perchè è poco avvezzo alle ribalte mediatiche è un ulteriore vantaggio. Reja ha lasciato la Lazio perchè non sopportava più questa pressione”.

ZEMAN ANTICONVENZIONALE“Secondo me è una persona che vuole dimostrare di essere diverso ma non sono in grado di esprimere altri giudizi”

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy