Lulic: “Carico per domani” E per il derby col 71

Lulic: “Carico per domani” E per il derby col 71

di ALBERTO ABBATE ROMA – Corre come Senad, s’arrampica come Senad, si comporta come Senad. E’ Senad! Scopritelo su Istituto Lulic. Direttamente dal ritiro della Bosnia. Domani affronterà la Slovacchia a Zenica, il 10 ritorno a Zilina, andata e ritorno valide per Brasile 2014. E’ già in volo, l’esterno biancoceleste:…

di ALBERTO ABBATE

ROMA – Corre come Senad, s’arrampica come Senad, si comporta come Senad. E’ Senad! Scopritelo su Istituto Lulic. Direttamente dal ritiro della Bosnia. Domani affronterà la Slovacchia a Zenica, il 10 ritorno a Zilina, andata e ritorno valide per Brasile 2014. E’ già in volo, l’esterno biancoceleste: “Ci siamo! Domani partita importante e ce la metteremo tutta”, urla sulla sua pagina ufficiale di facebook. Da quando ha fermato il tempo, il 26 maggio, nulla è più lo stesso. E ora conta i minuti che lo separano dalla prossima fermata della storia: 22 settembre, stadio Olimpico, di nuovo la Roma. D’affrontare senza scaramanzie, alzandole in faccia un paio di giorni prima la nuova linea d’abbigliamento. Per il prossimo derby saranno pronte le prime due maglie, forse ci sarà anche una conferenza di presentazione, prima della definitiva consacrazione – con tutta la collezione completa – sotto l’albero di Natale. La leggenda del 71 in mostra per tutte le vetrine luccicanti di Roma. Accanto a Santa Klose.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy