Lulic parla a Petkovic

Lulic parla a Petkovic

Lulic attende la sfida contro il Mura 05 per vedere a che punto sono le sue gambe. Petkovic, a Salerno, era stato chiaro: “Senad è ancora un diesel. Uno come lui lo aspettiamo in condizioni ottimali”. Questa sera il test contro il Getafe, un test importante all’olimpico in cui potrebbe…

Lulic attende la sfida contro il Mura 05 per vedere a che punto sono le sue gambe. Petkovic, a Salerno, era stato chiaro: “Senad è ancora un diesel. Uno come lui lo aspettiamo in condizioni ottimali”. Questa sera il test contro il Getafe, un test importante all’olimpico in cui potrebbe essere schierato ancora da terzino: “Io posso giocare sia alto, che basso, dipende da chi affrontiamo e da quello che mi chiede il Mister – ha dichiarato a Scsport.ba, sito bosniaco -, credo sia importante ricoprire più ruoli, anche se preferisco sempre il centrocampo. Mancando qualche elemento ho giocato terzino, ma ripeto, decide l’allenatore.” Ritornando sul Mura 05, Lulic è stato sorpreso dalla presenza del bosniaco Fajic, unico straniero della squadra slovena: “Non conosco questo club, noi dobbiamo semplicemente pensare a giocare e vincere per accedere ai gironi. Sono contento ci sia un bosniaco, sicuramente sarà un incontro interessante”.

Mirko Borghesi

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy