Maran: ‘Lazio senza punti deboli, ma..’

Maran: ‘Lazio senza punti deboli, ma..’

CATANIA – Il tecnico rossazzurro Rolando Maran, quest’oggi come il collega Vladimir Petkovic, ha parlato in conferenza stampa della prossima sfida del Massimino. Il tema arbitrale è sempre molto caldo, quasi a ricordare la vigilia di Fiorentina-Lazio, ma Maran cerca di guardare avanti convinto delle potenzialità delle potenzialità dei suoi…

CATANIA – Il tecnico rossazzurro Rolando Maran, quest’oggi come il collega Vladimir Petkovic, ha parlato in conferenza stampa della prossima sfida del Massimino. Il tema arbitrale è sempre molto caldo, quasi a ricordare la vigilia di Fiorentina-Lazio, ma Maran cerca di guardare avanti convinto delle potenzialità delle potenzialità dei suoi ragazzi: “Ci dispiace molto perdere dei punti importanti nelle parti finali delle partite o per le decisioni arbitrali. Nonostante questo siamo consapevoli delle nostre potenzialità e di valere più dei 12 punti che abbiamo in classifica. Questi sono errori che ci possono aiutare per migliorare in fase difensiva”.

Quale atteggiamento vuole vedere domani ?

“Con la Lazio dovrà essere lo stesso del secondo tempo di Udine, quando in campo c’eravamo solo noi. Abbiamo messo in campo grande voglia, la nostra compattezza ci ha permesso di fare una bella partita. Il Catania ha giocato sinora contro squadre che stanno sopra di noi pertanto i punti che abbiamo sono un buon bottino“.

Klose non ci sarà, invece Hernanes è al rientro…

Non mi preoccupo di chi non c’è, qualsiasi sostituto sarà un avversario da fermare. Hernanes è un grande giocatore, crea la superiorità numerica e ha già messo a segno 5 reti

Punta sul fatto che la Lazio possa sottovalutare l’impegno?

“Non penso, sanno che siamo una squadra difficile da superare. La Lazio è una squadra senza punti deboli, concede veramente pochi spazi. Per batterli dovremo giocare in maniera propositiva, da Catania insomma”.

I tifosi, in segno di protesta, verranno allo stadio muniti di fazzoletti bianchi…

“Spero che i tifosi ci supportino anche domani pomeriggio, è fondamentale averli sempre al nostro fianco. La pañolada è un segno di civiltà e di rispetto che può darci grande carica“.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy