Marchetti, “Il gol di Pjanic? Beh..”

Marchetti, “Il gol di Pjanic? Beh..”

ROMA – Presente alla presentazione del sito Soccer Planet nato da un’idea di Federico e Sara Peluso, Federico Marchetti ha risposto, fra le altre, anche ad alcune domande riguardanti il derby appena vinto dalla Lazio, contro la Roma: “Diciamo che per ora da quando sono alla Lazio – le parole…

ROMA – Presente alla presentazione del sito Soccer Planet nato da un’idea di Federico e Sara Peluso, Federico Marchetti ha risposto, fra le altre, anche ad alcune domande riguardanti il derby appena vinto dalla Lazio, contro la Roma: “Diciamo che per ora da quando sono alla Lazio – le parole riportare da Tmw –  i derby sono andati alla grande. Tre vittorie di fila e rispetto all’anno scorso questo lo affrontavamo un po’ più spensierati. Venivamo da un periodo non felicissimo di due-tre partite dove non avevamo raccolto molti punti quindi volevamo riscattarci dopo la sconfitta di Catania e penso che abbiamo dato una bella gioia alla gente che se lo merita. Penso che il derby è più sentito dalla gente. Noi sappiamo di avere una responsabilità che la gente a Roma il derby lo vive con molta partecipazione e la pressione la si sente per quello, però è una partita come le altre, ci sono 3 punti in palio e tutto finisce lì. Ora è normale che l’entusiasmo è maggiore e affrontiamo questa settimana sapendo che sabato c’è tutto da mettere in discussione.Noi ci siamo prefissati di ragionare di giornata in giornata anche perché quando siamo andati troppo in là l’anno scorso abbiamo cominciato a stentare, quindi non ci porta bene pensare a lungo termine. Viviamo alla giornata sapendo che abbiamo una squadra di qualità con un gruppo coeso e ce la giochiamo. Il gol di Pjanic? Ho avuto un momento di ghiaccio, però poi ci sta nel calcio l’errore. È stato un errore di eccessiva confidenza anche perché io gioco sempre alto in quella posizione però col campo in quelle condizioni e la pioggia ho rischiato un po’ troppo. È andata bene così, ringrazio i miei compagni e chiedo scusa a loro e ai tifosi. Petkovic? Noi abbiamo iniziato questo cammino insieme con la giusta umiltà e l’abbiamo conosciuto piano piano. È arrivato e ha dato subito un’impressione positiva a tutti. È una persona che ha le sue idee e le stiamo seguendo e i risultati stanno pian piano venendo fuori. Cosa manca alla Lazio? Sinceramente ora non saprei. Quello che tengo a ribadire è che noi siamo una squadra con molta qualità e l’anno scorso quando sono arrivato me ne sono accorto subito. Diciamo che dobbiamo migliorare nella costanza del rendimento, dobbiamo acquisire quella maturità che hanno le grandi squadre“.

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy