Marino: ‘Klose insostituibile, ma..’

Marino: ‘Klose insostituibile, ma..’

ROMA – A Catania ha concluso la sua carriera da calciatore, poi ci è tornato da allenatore firmando due salvezze mostrando un bel gioco. Psaquale marino, intervistato dai microfoni di Radio Sei, parla della prossima sfida contro la Lazio di Valdimir Petkovic: Trasferta impegnativa per la Lazio, che partita sarà?…

ROMA – A Catania ha concluso la sua carriera da calciatore, poi ci è tornato da allenatore firmando due salvezze mostrando un bel gioco. Psaquale marino, intervistato dai microfoni di Radio Sei, parla della prossima sfida contro la Lazio di Valdimir Petkovic:

Trasferta impegnativa per la Lazio, che partita sarà?

“Il Catania è un avversario ostico per tutti: ci ha sofferto la Juve, ci ha sofferto il Napoli e ci hanno perso altre squadre. E’ una trasferta difficilissima per la Lazio, anche se devo dire che quella vista a Firenze ha fatto un’ottima partita, soprattutto nel secondo tempo. Bisognerà limitare qualche giocatore importante, e nello stesso tempo proporre il solito gioco senza lasciare ai rossazzurri troppo campo. La Lazio ha dimostrato di giocare con una mentalità aperta e propositiva, pertanto sarà una partita bella da vedere, dove gli episodi potrebbero essere determinanti come al solito”.

Il timore è quello della pressione che potrebbe subire l’arbitro visti gli ultimi fatti al Massimino..

“Non penso assolutamente a questo tipo di situazioni. Io credo che che gli arbitri quando sbagliano, lo facciano in buona fede. Se uno pensa a queste cose allora è meglio non guardare le partite, anche se ci sono errori che  a volte possono determinare i risultati”.

Lazio depotenziata senza Klose?

“Tutte le squadre hanno giocatori insostituibili e Klose è uno di questi, perchè è un fuoriclasse, un giocatore straordinario ancora fondamentale per la sua Nazionale. Stiamo parlando di uno che vale come Cavani per Il Napoli o Gomez per il Catania, non si può pretendere di avere delle soluzioni di pari livello. Però allo stesso tempo, non si può dire che non ci siano i sostituti adeguati, perchè Rocchi e Floccari sono giocatori importanti nel nostro campionato”.

Petkovic l’ha sorpresa?

“Non si aveva molta conoscenza su questo allenatore, su questa persona. Però devo dire che chi l’ha scelto ha fatto un’ottima mossa, perchè al di là dei risultati si sta inserendo bene. Mi ha fatto un’ottima impressione: per come si pone, per come mette in campo la squadra, aggredendo gli spoazio con continui inserimenti. Una squadra ordinata a cui piace giocare palla a terra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy