MERCATO – Ag. Fifa: ”Tare incolpevole su Laxalt”

MERCATO – Ag. Fifa: ”Tare incolpevole su Laxalt”

ROMA – Un obiettivo sfumato, quello del centrocampista uruguayano classe ’93 Diego Laxalt, a causa dell’inserimento in extremis dell’Inter che ha convinto a scegliere Milano, nonostante lo status di extracomunitario no gli permetterà di scendere in campo fino alla prossima stagione. La Lazio però aveva fatto il possibile, come spiega…

ROMA – Un obiettivo sfumato, quello del centrocampista uruguayano classe ’93 Diego Laxalt, a causa dell’inserimento in extremis dell’Inter che ha convinto a scegliere Milano, nonostante lo status di extracomunitario no gli permetterà di scendere in campo fino alla prossima stagione. La Lazio però aveva fatto il possibile, come spiega l’agente Fifa Federico Spada, esperto di calcio sudamericano che ha seguito le gesta dell’ex-Defensor nel campionato Sub 20: “Non tutte le colpe di questo affare sfumato sono da attribuire al diesse biancoceleste – dichiara Spada ai microfoni di Lazionews24.it – Diego Laxalt ha scelto l’Inter per varie ragioni. Innanzitutto è cresciuto con l’icona del connazionale Alvaro Recoba e da sempre il ragazzo tifa Inter, ribadendolo più volte in passato. Inoltre un’occasione come quella di approdare nella squadra nerazzurra forse non gli sarebbe mai più capitata”.

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy