MERCATO – Ag.Diakitè, “Con la Lazio il problema non erano le cifre”

MERCATO – Ag.Diakitè, “Con la Lazio il problema non erano le cifre”

ROMA – Ulisse Savini, agente di Modibo Diakité e Luis Pedro Cavanda, è intervenuto ai microfoni di RadioSei: “Visto che Cavanda è fuori rosa, sto cercando una soluzione. Soprattutto sto monitorando il mercato estero, in particolare quello inglese, che ha il gradimento del ragazzo. Il valore del calciatore è tra…

ROMA – Ulisse Savini, agente di Modibo Diakité e Luis Pedro Cavanda, è intervenuto ai microfoni di RadioSei: “Visto che Cavanda è fuori rosa, sto cercando una soluzione. Soprattutto sto monitorando il mercato estero, in particolare quello inglese, che ha il gradimento del ragazzo. Il valore del calciatore è tra i tre e i cinque milioni, più sui tre per l’attuale status del ragazzo. Ma il pezzo lo fa la società, che ha il coltello dalla parte del manico, ma cercherò di portare la migliore offerta alla Lazio. Le squadre con le quali sto parlando sono quelle che stazionano nella zona centrale della classifica di Premier. L’Arsenal? I Gunners seguono molti giocatori, sono venuti a vederlo diverse volte, ma è difficile approdare lì, poi noi preferiremmo una squadra dove il ragazzo possa giocare“. Più chiara la situazione Diakité:Siamo in trattative con gli azzurri. Ci sono dei problemi, non di cifre, ma perché i partenopei stanno decidendo alcune cose a livello societario, stiamo aspettando che si risolvano queste situazioni. Le cifre? Sono più alte di quelle che ha offerto la Lazio. L’offerta dei biancocelesti era di 750 mila euro più bonus, quella della Napoli è leggermente più alta. Ma con la Lazio il problema non erano le cifre, alla fine sono sopraggiunte altre situazioni…“.

Fonte: TMW

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy