Ag.Zarate, ”Impossibile che..”

Ag.Zarate, ”Impossibile che..”

L’agente di Mauro Zarate Luis Ruzzi parla ai microfoni di Tuttomercatoweb aggiornandoci sulla situazione dell’attaccante argentino. Luis Ruzzi, che novità ci sono su Mauro Zarate? Lo Spartak Mosca è disposto a prenderlo “Siamo onorati dell’interesse ma non ci spostiamo”. Intende dalla Lazio o dall’Italia in generale? “Diciamo che allo stato…

L’agente di Mauro Zarate Luis Ruzzi parla ai microfoni di Tuttomercatoweb aggiornandoci sulla situazione dell’attaccante argentino.

Luis Ruzzi, che novità ci sono su Mauro Zarate? Lo Spartak Mosca è disposto a prenderlo

“Siamo onorati dell’interesse ma non ci spostiamo”.

Intende dalla Lazio o dall’Italia in generale?

“Diciamo che allo stato attuale è impossibile spostarsi proprio dalla Lazio, intanto perché non gioca e non so chi comprerebbe un giocatore che non gioca. Poi Lotito chiede una certa cifra per il suo cartellino e ancora Mauro guadagna tanto e allo stato attuale non è facile trovare acquirenti. E poi fra un anno va in scadenza e può trovarsi la squadra che vuole”.



Però da qui alla scadenza del contratto manca un bel po’ e Zarate non può permettersi di stare fermo tutto questo tempo

“A oggi è prigioniero di questa situazione perché guadagna tanto. Riguardo le possibilità di giocare in questo anno e mezzo che rimane credo che prima o poi la Lazio avrà bisogno di lui, non parliamo mica di una squadra galattica e lui dimostrerà di essere importante. Per quello che ci riguarda Mauro è alla Lazio e se deve andar via che sia una squadra di livello. Nel frattempo aspetteremo e il ragazzo si cercherà di guadagnare il posto”.

L’anno scorso fu prestato all’Inter, non potrebbe esserci una situazione simile?

“Non andiamo in prestito da nessuna parte. L’anno scorso andava bene perché mancavano due anni di contratto, ma con un contratto in scadenza nel 2014 chi è che farebbe questa operazione? La condizione è solo cessione a titolo definitivo. Il punto è che allo stato attuale è impossibile e resterà alla Lazio. E poi c’è un pubblico che ancora ricorda quanto di buono ha fatto, prima o poi verrà il suo momento ma è chiaro che ora la Lazio ha trovato un equilibrio con certi giocatori ed è normale che il tecnico vada avanti così”.

Fonte: TMW

Rob.Ma. – Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy