MERCATO – Cambio di strategia del Chievo su Berisha

MERCATO – Cambio di strategia del Chievo su Berisha

ROMA – Il Chievo non molla la prese su Etrit Berisha, portiere del Kalmar, conteso dalla Lazio. Il caso è ben noto: i clivensi vantano la firma del calciatore su un contratto già depositato in Lega, con decorrenza a partire dal prossimo gennaio, quando Berisha andrà a scadenza. L’inserimento del…

ROMA – Il Chievo non molla la prese su Etrit Berisha, portiere del Kalmar, conteso dalla Lazio. Il caso è ben noto: i clivensi vantano la firma del calciatore su un contratto già depositato in Lega, con decorrenza a partire dal prossimo gennaio, quando Berisha andrà a scadenza. L’inserimento del pretendente biancoceleste ha smosso le sue certezze, portandolo fino alla denuncia di scorrettezze nella procedura, con tanto di richiesta di invalidamento dell’accordo con il club veronese. Il Diesse Igli Tare ne è convinto: “Berisha verrà a Roma”. Eppure dalle parti dell’Arena non la pensano così.

Anzi, sono pronio a cambiare strategia, così come dalle indiscrezioni da noi raccolte. Il Ds Sartori vuole portarlo subito a Verona, riconoscendo un indennizzo alla controparte svedese, in pari alla strategia biancoceleste che include 300 mila euro cash per il cartellino dell’estremo difensore della nazionale albanese. La dirigenza gialloblu dunque, punta forte sulla possibilità di immediato tesseramento, in virtù della casella da extracomunitario disponibile, che invece manca alla Lazio. Berisha infatti, è in ancora in attesa di definire la pratica per avere la doppia nazionalità e quindi lo status di comunitario. Dettaglio che potrebbe fare la differenza.

Francesco Pagliaro

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy