LE VOCI – Elez, Aliaj: “Abbiamo 2-3 giorni per..”

LE VOCI – Elez, Aliaj: “Abbiamo 2-3 giorni per..”

ROMA – A distanza di pochi giorni, l’anticipazione firmata Cittaceleste.it si è rivelata fondata e, Anderson a parte, presto potrebbero esserci sviluppi anche per Josip Elez difensore classe ’94 in forza all’Hajduk Spalato, che quest’anno si è bagnato dell’esordio in prima squadra. Il primo luglio i croati potranno essere acquistati…

ROMA – A distanza di pochi giorni, l’anticipazione firmata Cittaceleste.it si è rivelata fondata e, Anderson a parte, presto potrebbero esserci sviluppi anche per Josip Elez difensore classe ’94 in forza all’Hajduk Spalato, che quest’anno si è bagnato dell’esordio in prima squadra. Il primo luglio i croati potranno essere acquistati come comunitari e la Lazio, sarebbe quanto mai decisa a versare nelle casse di Marin Brbic  400mila euro, utili per strappare il giovane gioiello e portarlo a Roma. Casse, quelle dell’Hajduk, che piangono clamorosamente: ci sono 86 milioni di buco, che rilasciano pian piano odore di fallimento.

Elez è in scadenza e questa, potrebbe essere una delle mille ragioni per cui, secondo quanto riportato questa notte da alcuni potrali croati, l’Hajduk si sarebbe deciso a trattare in maniera più concreta. Ricapitolando: la Lazio, avrebbe offerto 400mila euro, ma Brbic, ne avrebbe a sua volta chiesti 600mila oppure, il 20% degli introiti derivanti da una futura vendita del calciatore da parte della società capitolina. Uno dei manager, Adrian Aliaj, ha spiegato: “Io capisco le richieste di Brbic ma non so se riusciremo ad accontentarlo. Abbiamo ancora 2-3 giorni – le sue parole – ci siamo dati una scadenza per raggiungere l’accordo (con la Lazio ndr) , magari già da lunedì“. ” Inizio di una nuova telenovela?

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy