MERCATO – Gilardino, affare last minute? Intanto piace Hernandez…

MERCATO – Gilardino, affare last minute? Intanto piace Hernandez…

ROMA – Sono ore frenetiche per trovare una sistemazione al nigeriano Emmanuel Sani e liberare la casella da extracomunitario per consentire a Brayan Perea di lasciare la Colombia e raggiungere la squadra di Petkovic. Per Tare è l’attaccante ideale da mettere con Floccari dietro a Klose. E per il momento…

ROMA – Sono ore frenetiche per trovare una sistemazione al nigeriano Emmanuel Sani e liberare la casella da extracomunitario per consentire a Brayan Perea di lasciare la Colombia e raggiungere la squadra di Petkovic. Per Tare è l’attaccante ideale da mettere con Floccari dietro a Klose. E per il momento non ci sono offerte allettanti per Kozak. «Non ci interessa» ha fatto sapere Giaretta, ds dell’Udinese. Si erano informate Livorno e Chievo, Lotito non concede il prestito. Il ceco può andare solo all’estero e per 8 milioni di euro. Sondaggi del Wigan e del Besiktas. Qualora partisse, potrebbe entrare un altro attaccante. Matavz (Psv Eindhoven) resta in pista. Tare ha negato l’interesse per Mladen Petric, 32 anni, croato ex Amburgo e Fulham, a caccia di contratto. Preziosi ha offerto Alberto Gilardino a più riprese e l’azzurro potrebbe diventare un last minute a sorpresa per la Lazio. C’è un altro nome da tenere in considerazione. Anche ai dirigenti biancocelesti piace l’uruguaiano Abel Hernandez, che non vuole restare in B con il Palermo. Zamparini chiede una dozzina di milioni per il suo cartellino. Lotito, non fidandosi dei tanti infortuni, prenderebbe l’uruguaiano in prestito con diritto di riscatto. E così non si può trovare l’intesa. (Corriere dello Sport)

Cittaceleste.it

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy